VERSO NATALE. Feste, mercatini, musica, cori… di frazione in frazione. Il Comune di Rosignano indossa l’abito della festa per 18 giorni di eventi e trenta appuntamenti per adulti e bambini

Arriva il Natale e il Comune di Rosignano Marittimo è pronto a vestirsi a festa. In un periodo in cui tutti abbiamo bisogno di ritrovare serenità e condividere bei momenti con i propri cari, l’Amministrazione Comunale, in collaborazione con tutte le ProLoco del territorio, ha organizzato un ricchissimo programma di eventi per trascorrere in allegria tutto il mese di dicembre.

Il sindaco Daniele Donati e la vicesindaci Licia Montagnani

“Spengiamo le luci, accendiamo la fantasia – spiega la vcesindaca Licia Montagnani – è il motto di questo Natale ed è l’impegno che ci siamo dati per organizzare le tante iniziative che animeranno questo mese di festività. In un anno difficile sotto tutti i punti di vista e dopo un lungo periodo in cui abbiamo dovuto mettere da una parte la socialità, abbiamo tutti un grande bisogno di ritrovare la gioia e la semplicità dei momenti di festa. Giustamente oggi è richiesta una comune attenzione al risparmio energetico e alla lotta agli sprechi, perciò ci siamo impegnati a organizzare un vero e proprio calendario dell’avvento ricco di eventi e fantasia e privo di sfarzosità ed eccessi, che tolgono il vero significato del Natale. Al centro del nostro programma, realizzato in piena sinergia con tantissime realtà del territorio, abbiamo inserito la Fabbrica del Natale, una serie di appuntamenti in piazza della Repubblica realizzati grazie alle imprese e alle realtà industriali che operano a Rosignano. Noi ce l’abbiamo messa tutta, speriamo questo Natale possa davvero essere un momento di speranza per il futuro”.

Il primo appuntamento del calendario dell’avvento si terrà a Castelnuovo della Misericordia con l’iniziativa “Il Natale…è sogni e desideri!”, sabato 3 e domenica 4 dicembre. Per l’occasione sarà inaugurato il Villaggio di Babbo Natale, all’interno del quale i bambini potranno incontrare Santa Claus, i suoi Elfi e due asinelli. Sarà organizzato anche un laboratorio a tema per scrivere letterine e svolgere altre attività dedicate ai più piccoli. Per l’occasione sarà allestito anche un punto ristoro con street food.
Il 6 gennaio i festeggiamenti di Castelnuovo termineranno con la Befana, che arriverà in piazza per consegnare le calze a tutti i bambini.


A Rosignano Marittimo, in piazza Carducci, il pomeriggio dell’8 dicembre sarà organizzato un grazioso mercatino di Natale con stand a cura di associazioni ONLUS e della Scuola Stacciaburatta, con l’arrivo di Babbo Natale previsto per le 16.30. Alle 17.00, poi si esibirà il Coro della Scuola Elementare Giosuè Carducci diretto da Elena Ciaffone e infine alle 18.00 l’evento si concluderà con la tradizionale accensione dell’Albero e della luminaria natalizia.

I festeggiamenti impegneranno gran parte del paese di Vada. “Le vie del Natale Vadese” inizierà venerdì 9 dicembre sul viale Italia dalle ore 16.00 con ballerini e intrattenimento per i piccoli, gustando una buona merenda grazie all’apporto dei panifici della zona. Il fine settimana del 16 e 17 dicembre in piazza Garibaldi, sempre a partire dalle 16.00, sarà allestito un mercatino natalizio con esibizioni di “Ballando”, la scuola di danza del paese, e di “Mantica” con i suoi artisti circensi. Non mancherà lo spazio per la distribuzione dei doni da parte di Babbo Natale.
L’ultimo giorno di festeggiamenti, il 23 dicembre, in collaborazione con la Scuola di Musica il Faro, è prevista un’esibizione in piazza di Marina, davanti al mare, con una piccola parata dei Bikers del Tirreno.

A Rosignano Solvay “C’è Aria di Natale”. Dall’8 al 12 dicembre saranno accesi gli alberi di Natale in piazza Monte alla Rena, alle Cinque Strade, in piazza Pardubice, piazza Risorgimento e via del Popolo. Mentre nel fine settimana del 17 e 18 dicembre i festeggiamenti saranno concentrati in piazza Monte alla Rena. In particolare, il sabato sono previsti mercatini a tema natalizio, intrattenimento musicale con il coro Gospel “Jubilation Gospel Choir” di Livorno e la possibilità di visitare la casa di Babbo Natale, con l’animazione degli Elfi e i tanto attesi personaggi della Disney. La domenica le attività saranno ancor più suggestive, con il mago Robert, l’arrivo di Babbo Natale dal mare e la grande nevicata in piazza.

Castiglioncello propone “Christmas on the Road!” con giornate dedicate al Natale per tutte le età. L’8 dicembre in occasione dell’accensione dell’albero in piazza della Vittoria sarà organizzato un djset a cura di Raoul Fabbri con ospite il tenore Massimo Gentili. Lo stesso giorno presso l’atrio della Stazione FS sarà inaugurata la mostra “Originaria” a cura della Sottile Linea Arsa, visitabile fino all’8 gennaio 2023. Il 22 dicembre, sempre in piazza della Vittoria, saranno protagonisti i più piccoli con il trucca-bimbi, simpatiche mascotte, palloncini e bolle di sapone. Venerdì 23 dicembre a Portovecchio è previsto lo spettacolo di magia del Professor Magik, sabato 24 sul lungomare di Caletta arriverà Babbo Natale munito di truck, a cui i bambini potranno consegnare le proprie letterine. Il 6 gennaio 2023 in Pineta Marradi saranno allestiti 30 giochi di una volta, in legno, per tornare indietro nel tempo. Inoltre a mezzogiorno arriverà il mago Chico, con uno spettacolo di clowneria, magia e trasformismo.

A Gabbro, sabato 17 dicembre dalle ore 15.00 al Parco Collecchi si accenderà il “Magico Natale”, con l’intrattenimento per bambini a cura della Katastrofa, un clown che gira il mondo con il suo bellissimo spettacolo, e il concerto del Coro di voci bianche di Nibbiaia, frazione che ospiterà la consueta luminaria natalizia per tutto il mese di dicembre.

“Leggendo il calendario – aggiunge, scherzando, il sindaco Daniele Donati – saranno davvero feste impegnative. Grazie al lavoro e alla collaborazione di tutti siamo riusciti a proporre un programma ricchissimo e di qualità per vivere il Natale con attenzione e intelligenza, ma anche con gioia e il giusto spirito, soprattutto per ciò che questo momento rappresenta per i bambini”.

Un’attenzione particolare merita la “FABBRICA DEL NATALE”, iniziativa organizzata direttamente dal Comune di Rosignano Marittimo, in collaborazione con la Fondazione Armunia, grazie al contributo di Scapigliato, Solvay, Ineos, Inovyn, Sime, OMP e Unicoop Tirreno.
Tutti i pomeriggi, dal 7 al 15 dicembre, piazza della Repubblica a Rosignano Solvay sarà animata da spettacoli, concerti e laboratori per bambini realizzati da associazioni e soggetti del territorio.
“A nome delle imprese del territorio – ha detto Georges Madessis, direttore del sito Inovyn di Rosignano Solvay – siamo orgogliosi di aver partecipato a questo calendario e aver risposto positivamente all’appello dell’Amministrazione Comunale. Questo per noi è un altro segnale di partecipazione e inclusione nel tessuto sociale e culturale di Rosignano. In un periodo difficile come quello in cui stiamo vivendo, è ancor più importante essere presenti e condividere le i momenti di gioia e le Festività”

Mercoledì 7 dicembre sotto la tettoia rossa della Social Agorà sarà allestita l’esposizione floreale a cura di Fioremania Rosignano, Fleurs Caletta, La Mimosa Rosignano, Donella Rosignano, Fiororto Castelnuovo della Misericordia.  Sarà inoltre possibile prendere parte a piccoli laboratori di composizione per creare con le proprie mani ghirlande e centrotavola natalizi con la supervisione di fioriste esperte. Gli workshop sono su prenotazione, al costo di 20,00 euro, telefonando al numero 3332242103 o scrivendo una mail all’indirizzo segreteria@microstoria.it.
Giovedì 8 dicembre il Circo Wow presenterà “Il grande Villaggio di Babbo Natale”, giochi, animazione e la straordinaria partecipazione di Babbo Natale con i suoi elfi.
Venerdì 9 dicembre la Biblioteca Comunale presenterà “Natale tra le pagine”, letture e laboratori per bambini e Tombola Letteraria per grandi, in collaborazione con Pubblica Assistenza Rosignano e il progetto AMBU…settete.
Doppio appuntamento sabato 10 dicembre: alle 15.30 la Scuola di musica Bacchelli presenterà “Insieme per cantare il Natale” miniconcerto di musica e cori, mentre alle 17.00 i Madame Rebinè metteranno in scena “Il gran Ventriloquini”, spettacolo di fantasia ed animazione.
Domenica 11 dicembre alle ore 15.00 REA Spa organizzerà laboratori per bambini per la costruzione di addobbi natalizi con materiali di recupero, mentre alle ore 17.30 sarà la volta della Filarmonica Solvay, insieme agli alunni delle Scuole, con “Pinocchio, storia di un burattino” di Enrico Tiso.
Lunedi 12 dicembre il Museo Archeologico Rosignano Marittimo, con “Il Natale quando non c’era il Natale”, ci condurrà in un viaggio divertente nella storia della festa. Sarà presente anche INEOS per illustrare gli scavi di San Gaetano.
Martedì 13 dicembre la Schola Cantorum presenterà “I classici canti di Natale” e mercoledì 14 l’Associazione Il Faro si esibirà in “Di notturni, serenate e ninne nanne” musica vocale da camera con soprano e pianoforte.
Infine, giovedì 15 dicembre, la Fabbrica del Natale calerà il sipario con due appuntamenti: alle 16.00 l’Università Popolare Rosignano proietterà il film documentario di Andrea Gattini, intitolato “Rosignano”, mentre alle 17.30 i Big Monkey faranno cantare e ballare la piazza con il concerto “Rockin’ near Christmas”, blues e rock’n’roll di Natale.

Lascia un commento