“Visioni dal Nord”, al via la mostra al Museo del Novecento. Visite, incontri e una lezione del filosofo Daniele Monticelli

Giovedì 2 marzo 2017 c’è la presentazione ufficiale della mostra “Visioni dal Nord.
Pittura estone dalla collezione Enn Kunila, 1910 – 1940″ che apre al pubblico, al Museo del Novecento, sabato 4 marzo 2017, giorno in cui alle ore 11, alle 12 e alle 15.30 sono previsti visite e incontri. Si tratta di visite guidate da parte del curatore della rassegna, Eero Epner, in lingua inglese su prenotazione. Ingresso libero fino ad esaurimento posti con biglietto ingresso mostra. L’ingresso non prevede l’accesso al percorso museale. Info e prenotazioni: segreteria.museonovecento@muse.comune.fi.it — La mostra resterà aperta fino al 21 maggio 2017.

Alle ore ore 16.30, sempre di sabato 4 marzo, è invece in programma “Visioni del Sud. L’Italia nella cultura estone del primo Novecento”, lecture di Daniele Monticelli. Il Novecento si apre in Estonia all’insegna del rinnovamento linguistico, letterario ed artistico. In questo clima di fervore culturale l’Italia diventa un fondamentale punto di riferimento per la giovane generazione dei modernisti estoni. Attraverso un’analisi dei diari di viaggio di artisti e scrittori estoni in Italia e dell’attività di traduzione e ricezione della letteratura italiana nell’Estonia del tempo, la conferenza cercherà di evidenziare alcuni aspetti interessanti e problematici della fascinazione estone per il Bel Paese. Daniele Monticelli, semiotico e filosofo, lavora come professore all’Università di Tallinn (Estonia), dove dirige il Dipartimento di Studi Europei. Ha pubblicato molti saggi in diverse lingue nel campo dell’analisi letteraria e della teoria della traduzione, della filosofia politica e della semiotica. È autore di traduzioni letterarie e saggistiche dall’estone in italiano.

Lascia un commento