sebastianobongitomà

The Cage saluta con la finale di Emergenza Festival e annuncia tutti gli eventi dell’estate 2017

Dischi & Live, Livorno

Il The Cage Theatre di Livorno saluta una stagione invernale di grandi successi dando appuntamento per sabato 27 maggio 2017 con la finale di Emergenza Festival, il più grande contest al mondo per band e musicisti emergenti. In vista dell’estate, l’Associazione culturale The Cage si prepara al lancio di tanti progetti che animeranno la città

Dai Me First and The Gimme Gimmes ai Russian Circles, dagli Ex-Otago a Motta a Bello Figo, anche questa stagione musicale del The Cage ha mantenuto alta la marea di emozioni forti che il teatrino dispensa a tutta la città. «Abbiamo portato a Livorno dei concerti splendidi, viaggiando dal nazionale all’internazionale – spiega Toto Barbato, direttore artistico dell’Associazione culturale The Cage. Penso al supergruppo punk dei Me First and The Gimme Gimmes, per fare un esempio, come anche al periodo d’oro del cantautorato indie, agli Ex Otago Motta e Cosmo e al ciclone di Bello Figo, con cui abbiamo passato una serata diversa, mettendoci in gioco e puntando i piedi contro gli scettici da tastiera. Penso anche ai Livorno Music Awards (nella foto sopra il titolo gli Snaporaz, immagine di Sebastiano Bongi Tomà) appena passati e a come è bello supportare un incontro di artisti così ricco. È il programma musicale della stagione del The Cage a parlare per noi». Ma le proposte dell’Associazione Culturale The Cage non si fermano per l’estate, anzi: «Abbiamo un’agenda fitta su cui stiamo già lavorando, dall’Hop Summer Fest ai Vent’anni di Ovosodo, da Effetto Venezia al Bolgheri Festival dove porteremo Mannarino ad agosto con “Apriti cielo tour”. Dal 26 luglio al 26 agosto 2017, inoltre, il Cage tornerà in Fortezza Vecchia» aggiunge Toto Barbato.

L’ultimo weekend della stagione del teatrino si preannuncia pieno di musica e giovani talenti: sabato 27, a partire dalle 20.30 (biglietti a partire da 8 euro) è in programma la finale di Emergenza Festival, il più grande contest al mondo per band e musicisti emergenti, presente in ben 36 nazioni e in 600 club. I numeri di Emergenza Festival sono impressionanti: ogni anno suonano in tutto il mondo più di 5000 musicisti e vengono assegnati premi importanti, dalle produzioni in studio alla strumentazione ai tour, viaggiando nei migliori club locali, tra i quali spicca il teatrino di Villa Corridi, che chiude infatti la stagione lanciando sul palco per la finale ben 10 band emergenti. La gria di Emergenza Festival che è presente alle finali è rappresentata da grandi nomi come Warner Chappell, BMG, Metatron, AbuzzSupreme, Sliptrick, Krishna Music Group, Marshall Records. Sul palco del teatrino si alterneranno Fede e gli Infedeli, Esperanto Folk Band, Mhela, Guys in Jeopardy, Evolved, The Echoplaying, Monkeys, Lamarea, Wild Rush, Fil The Boister.

I “Fede & gli Infedeli” nascono nell’autunno 2011 collaborando alla realizzazione delle colonne sonore composte negli ultimi dieci anni da De’ Robertis (Eccezzziunale veramente 2, Alice è in Paradiso, 2061, Ti presento un Amico, Mysteria, 1960, Educazione Siberiana). Gli Esperanto Folk Band si propongono con pezzi di vari paesi del mondo, facendo una sorta di viaggio storico/musicale con melodie dei popoli del mondo. I Mhela propongono una miscela sperimentale tra alternative metal e symphonic, e poi ci sarà il punk rock dei Guys in Jeopardy, l’alternative rock- shoegaze degli Echoplaying, il blues dei Monkeys, il brit-pop dei Lamarea, il cavalcante hard rock dei Wild Rush e il dionisiaco punk dei Fil The Boister. Per festeggiare sempre in grande la chiusura di una stagione così densa e ricca la My Generation – Closing Night, con ingresso gratuito a partire dalle 23.59, unirà Gaetano Graniero, Filippo Ascione e Gabriele Carratori nel dj-set, per ricordare quanto abbiamo fatto ballare tutta Livorno anche quest’anno da ottobre a maggio, sulla collina della Leccia.

Lascia un commento