testata2018_logo-cut

Il Senso del Ridicolo, appuntamento a Livorno dal 28 al 30 settembre. Aspettando Paola Cortellesi, Fabrizio Gifuni, Lucia Poli… Il programma e gli eventi

Focus, Livorno

Il senso del ridicolo è il primo festival italiano sull’umorismo, sulla comicità e sulla satira. In tre giorni di incontri, letture ed eventi nella città più caustica d’Italia, Il senso del ridicolo s’inoltrerà nel sorprendente e fulminante mondo della comicità. Un festival di taglio culturale, non una galleria di comici, non una rassegna di spettacoli, non un convegno scientifico sull’umorismo. Piuttosto, un’esplorazione culturale e antropologica, una sorta di “safari” nei territori del comico, dell’umorismo, dell’ironia. Un safari divertente, ma non futile, dove gli animali esotici da fotografare e conoscere siamo noi stessi.

L’edizione dello scorso anno, prevista per settembre 2017, fu cancellata a causa della tragica alluvione che poco prima della metà del mese, in una notte fra sabato e domenica, provocò distruzione e numerose vittime. In questo 2018 il festival Il Senso del Ridicolo torna in scena a Livorno, dal 28 al 30 settembre, con il grande nome di Paola Cortellesi che la sera dell’apertura, sul palcoscenico del Teatro Goldoni, sarà protagonista di “Siamo stelle o caporali?”.

Presentato la mattina di mercoledì 25 luglio a Firenze, nel pomeriggio dello stesso giorno la manifestazione viene presentata anche a Livorno, allo Chalet della Rotonda di Ardenza recentemente riaperto al pubblico. L’evento è diretto come sempre da Stefano Bartezzaghi e viene realizzato grazie alla Fondazione Livorno – Arte e Cultura e alla collaborazione del Comune di Livorno.Tra gli eventi collaterali alcune proiezioni cinematografiche (al Teatro Vertigo nel quartiere Venezia), i laboratori per i bambini (in Fortezza Nuova) e la mostra “Abab, la stanza dei giochi di Alighiero e Agata Boetti”.

Ma vediamo a grandi linee quelli che saranno gli appuntamenti de il Senso del Ridicolo edizione 2018. Fra i luoghi ci sono piazza del Luogo Pio nel quartiere della Venezia (dove si apre il 28 settembre alle 17.30 con Bianca Pitzorno e Davide Tortorella con “Dietro le quinte del Dirodorlando”). Fra i principali ospiti di sabato 29 settembre ci sono Adriano Favole in piazza dei Domenicani alle 10 del mattino. Nella stessa giornata, il programma prevede eventi con – fra gli altri – Walter Fontana, Vera Gheno, Bruno Mastroianni, Marco Ardemagni, Simone Lenzi, Concita De Gregorio, Stefano Bartezzaghi e Rocco Tanica. Alle 21 al Teatro Goldoni appuntamento con Fabrizio Gifuni e “Galline autolesioniste declamano audizioni amletiche – G.A.D.D.A. a teatro”. Domenica 30 settembre, sempre in piazza dei Domenicani, si riprende alle 10 con  Irene Soave (“Le regole delle single”), quindi Michele Smargiassi (“Sostenitori della Torre di Pisa e altri animali”), Ernesto Assante, Loredana Lipperini. In piazza del Luogo Pio, alle 11, ci sarà invece “Il censo del ridicolo: politici e buffoni” con Giuseppe Civati, Francesco Costa e Sefano Bartezzaghi, nel pomeriggio sul palco ci saranno Lucia Poli e Sara Chiappori. Per chiudere con “Prendo casa a Livorno” insieme a Matteo Caccia di Rai Radio 2.

www.ilsensodelridicolo.it

Lascia un commento