Il Centro di formazione della Fondazione Teatro della Toscana riparte con tanta nuovi corsi dopo la pausa causata dalla pandemia. Dal 14 al 16 novembre “La Pergola per Costa”, tre giorni dedicati a Orazio Costa e al metodo mimico

Il Centro di Avviamento all’Espressione, il centro di formazione della Fondazione Teatro della Toscana, riparte con la sua attività dopo la chiusura dovuta all’emergenza sanitaria. (Le foto sono di Filippo Manzini).

In occasione di questa ripartenza il Centro organizza al Teatro della Pergola, dal 14 al 16 novembre 2022, l’iniziativa La Pergola per Costa, tre giornate dedicate a Orazio Costa e al metodo mimico. L’orario di apertura è 10:30-20. L’ingresso è libero. Per informazioni: formazione@teatrodellatoscana.it.

Durante questi tre giorni saranno presentati i nuovi corsi aperti a tutti, i Corsi di avviamento al teatro, il Corso per attori “Orazio Costa” per la formazione professionale, e sarà possibile partecipare o assistere a lezioni aperte e a dimostrazioni sul metodo mimico.

Gli insegnanti del Centro e il direttore Pier Paolo Pacini saranno a disposizione durante uno “spazio aperto” per parlare del lavoro che viene svolto dal Centro, non solo come luogo di propulsione e diffusione del metodo mimico, ma come centro di ricerca teso a superare il concetto classico di formazione.

Questa ripartenza sarà una vera e propria rivoluzione rispetto al passato. Il Centro intende, infatti, evidenziare in modo sempre più preciso il suo ruolo non soltanto di propulsione e diffusione del metodo mimico, ma di centro di ricerca teso a superare il concetto classico di formazione, fulcro di una pedagogia a tutto campo, non limitata al teatro, ma indirizzata a qualunque forma artistica e in generale espressiva, e vero e proprio motore culturale delle attività del Teatro della Toscana.

Questo anche attraverso la scelta di riorganizzare le attività così come Orazio Costa le aveva pensate nel 1979 al momento della creazione del Centro, che nel suo pensiero doveva essere quanto di più lontano dai modelli accademici e, quindi, non porsi come organismo “scolastico” di formazione teatrale, bensì come luogo di valorizzazione dei processi espressivi e creativi.

Uno degli aspetti più significativi di questa nuova organizzazione delle attività è il fatto che i Corsi di avviamento al teatro – i corsi aperti a tutti finalizzati al recupero dell’espressività naturale dell’individuo – diventano il primo anno obbligatorio di pedagogia preliminare del Corso per attori “Orazio Costa” – il corso di formazione professionale. Proprio durante lo svolgimento dei Corsi di avviamento sarà effettuata la selezione per accedere al Corso Costa stesso, in modo da poter fare una valutazione il più possibile completa degli aspiranti attori e superare il classico “provino” e i suoi limiti.

Il superamento della selezione permetterà di avere accesso ad una seconda fase formativa più tecnica, strutturata in lezioni, seminari e incontri e che prevede anche la partecipazione alle produzioni del Teatro della Toscana per accompagnare gli allievi verso un vero avviamento al lavoro.

 La Pergola per Costa – Programma

 Lunedì 14 novembre 2022

 

10:30 Spazio aperto per incontri

 

15:30-17 Lezioni dimostrative 

 

18 Presentazione del libro di Orazio Costa Parlando del metodo mimicoLezioni inedite trascritte (Dino Audino Editore) a cura di Alessandra Niccolini, con la partecipazione di Gilberto Scaramuzzo, pedagogista, docente all’Università Roma Tre, autore della Prefazione, mentre la Postfazione è di Luigi Lo Cascio

 

A seguire, fino alle 20:30: Spazio aperto per incontri

 

Martedì 15 novembre

 

15:30-17 Lezioni dimostrative

 

18 Presentazione Corsi CAE

 

19:15-20:30 Lezioni dimostrative

 

Mercoledì 16 novembre 

 

10:30 Spazio aperto per incontri

 

16-17 Lezioni dimostrative

 

18:30 Studio in forma di coro mimico sul canto V Inferno di Dante a cura di Marcello Prayer e degli insegnanti del CAE

 

19:30-20:30 Lezioni dimostrative

 

 

Lascia un commento