YannickFotoInvito

Concerti di San Firenze e Fondazione Zeffirelli: appuntamento con il pianista Yannik Van de Velde. Con presentazione del concorso Virtuoso & Belcanto a Lucca

Concerti e Lirica, Firenze, Lucca

In linea con la vocazione della Fondazione Zeffirelli a promuovere i giovani artisti per farli affermare nel mondo delle arti dello spettacolo – e nell’ambito della nuova serie dei “Concerti di San Firenze” organizzati da Francesco Ermini Polacci, direttore artistico della attività culturali – sabato 2 marzo 2019, alle ore 20.30 nella splendida Sala della Musica della Fondazione Zeffirelli a Firenze, avrà luogo il concerto del pianista belga Yannick Van de Velde. 

Van de Velde è stato il vincitore del Concorso Pianistico del Festival Virtuoso&Belcanto nel 2016 e di altre competizioni internazionali, come il Concorso pianistico internazionale Ferruccio Busoni a Bolzano (2015), Queen Elizabeth Competition in Belgio (Premio Walkiers-Carbonelle), Los Angeles Piano Competition (2018), premio del pubblico e  “Prix d’Argent” a Parigi durante il Piano Campus Competition, e ha ricevuto il primo premio al concorso della Fondazione Nany Phillepart.

Yannick Van de Velde Prof. (2)
Yannik Van de Velde

Grazie a tutte queste affermazioni, Van der Velde è attualmente ai vertici della scena musicale europea e per l’occasione proporrà un omaggio al Maestro Franco Zeffirelli eseguendo una selezione della Romeo & Juliet Suite di Prokofiev, quindi la Sonata Op.110 di Beethoven e la Sonata N.2 (tema & variazioni) di Szymanowski. 

L’accesso al concerto  – offerto da BioNatura, sempre attenta a tematiche culturali e main sponsor del Festival Virtuoso&Belcanto – è con biglietto a 10 euro, acquistabile tramite il circuito Ticketone o direttamente alla biglietteria della Fondazione. È possibile prenotare l’ingresso al concerto sia telefonicamente chiamando il numero 055.2658435 oppure inviando una mail a ticket@fondazionefrancozeffirelli.com

La biografia Yannick Van de Velde / Appassionato, sensibile, intelligente e talentuoso, Yannick Van de Velde ha grande esperienza sia come solista sia come musicista da camera. Nel suo repertorio vanta più di 30 concerti tra cui l’integrale di Maurice Ravel. Ha suonato sotto la guida di direttori di orchestra come  Stanley Dodds, Erich Lederhändler, Etienne Siebens, Micheal Hofstätter , Ivo Venkov, Fabrice Parmentier, e molti altri. Fortemente interessato alla musica contemporanea, ha  suonato  la prima mondiale delle “Chanson” per pianoforte ed orchestra di Jean-Frédéric Neuburger e “Dream” di Frederic Rzwesky.

Yannick Van de Velde ha suonato in oltre 40 paesi e in luoghi famosi come la sala grande della Filarmonica di Berlino (come solista con l’ Orchestra Sinfonica di Berlino), il Museo dell’Acropoli di Atene, il Lincoln Center di New York… Van de Velde ha studiato con Klauss Hellwig e Elisso Virsalladze e attualmente studia con Boris Berman alla Yale University. È membro del Trio Solisti della Filarmonica di Berlino (con il primo violista Christophe Horak e il violoncellista Bruno Delepelaire) 

Festival Virtuoso&Belcanto  a Lucca/ Il concerto di Yannick Van de Velde alla Fondazione Zeffirelli sarà l’occasione per presentare il Festival Virtuoso&Belcanto di Lucca – ideato e diretto da Riccardo Cecchetti -, un appuntamento imperdibile per gli amanti della musica classica e non solo. Da segnalare che il concerto di Van der Velde, è il primo grande appuntamento, che annuncia ed anticipa Virtuoso&Belcanto, il Festival di Musica Classica, che avrà luogo dal 15 luglio al 28 luglio a Lucca, giunto alla sua quarta edizione. La manifestazione è un progetto innovativo che prevede tre percorsi, tutti legati tra loro in un susseguirsi di appuntamenti di altissimo livello: i Corsi di perfezionamento, i Concorsi riservati ai musicisti iscritti ai corsi e per i quali sono previsti splendidi premi e i Concerti dei Virtuosi, che hanno luogo nei più suggestivi luoghi della città di Lucca, come Palazzo Pfanner, la Chiesa dei Servi, la Chiesa di San Michele. Tutte le informazioni sul Festival Virtuoso&Belcanto nel sito www.virtuosobelcanto.com.

Lascia un commento