soft

Soft Robotics, a Livorno un convegno con 300 scienziati da tutto il mondo (con prove di abilità da parte di alcuni prototipi)

Focus, Livorno, Pisa

Il Centro di Robotica Marina dell’Istituto di Biorobotica della Scuola Superiore Sant’Anna, nella nuova sede dello Scoglio della Regina, ha organizzato a Livorno, dal 24 al 28 aprile 2018, la prima edizione della conferenza internazionale sulla “Soft Robotics” (nell’immagine sopra il titolo, dal sito del Centro di Robotica Marina della Scuola Sant’Anna), un settore di ricerca che sta rivoluzionando la robotica e che attira investimenti sempre più cospicui.

Al convegno – che sarà presentato ufficialmente con tutti i dettagli lunedì 23 aprile – sono attesi 300 scienziati provenienti dai più prestigiosi centri di ricerca, che mostreranno realizzazioni nate nei laboratori di tutto il mondo, come robot che crescono come piante o che si riparano da soli, pesci robot biodegradabili, interfacce indossabili.

Il programma prevede anche un momento in cui la ricerca scientifica assumerà toni “spettacolari”, con una dimostrazione delle abilità raggiunte da alcuni prototipi, che si sfideranno in prove di locomozione e manipolazione, aggirando ostacoli e afferrando oggetti delicati grazie al loro corpo “soft”.

Lascia un commento