“Nudo femminile disteso su cuscino bianco” per il francobollo dedicato a Modigliani: alle Poste Centrali di Livorno l’annullo filatelico nel giorno del centenario della morte

Livorno

Il sindaco Luca Salvetti e l’assessore alla cultura Simone Lenzi saranno venerdì 24 gennaio 2020, intorno alle ore 12.40, all’ufficio centrale delle Poste Italiane di via Cairoli dove è previsto, per tutta la giornata, l’annullo filatelico “giorno prima emissione” per il francobollo commemorativo che lo Stato italiano ha dedicato ad Amedeo Modigliani (foto sopra il titolo), nel centenario della sua scomparsa.

Il francobollo è emesso dal Ministero dello Sviluppo Economico su bozzetto curato dal Centro Filatelico della direzione operativa dell’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato, e viene diffuso da Poste Italiane.

Come previsto dalle linee guida del MISE per l’emissione delle carte valori postali, l’immagine del francobollo viene resa pubblica il giorno stesso dell’emissione.

Il Ministero ha reso noto che la vignetta riproduce un particolare del dipinto di Amedeo Modigliani “Nudo femminile disteso su cuscino bianco”, (1917 circa, Staatsgalerie Stuttgart, Stoccarda).Completano il francobollo la leggenda “AMEDEO MODIGLIANI”, le date “1884 – 1920”, la scritta “ITALIA” e l’indicazione tariffaria “A”.

Altre informazioni per gli appassionati di filatelia: il francobollo è stato stampato dall’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato in rotocalcografia, su carta patinata gommata, fluorescente non filigranata; grammatura: 100 g/mq; formato carta e formato stampa: 30 x 40 mm; dentellatura: 13½ x 13; colori: quadricromia; tiratura cinquecentomila esemplari. Foglio: cinquanta esemplari.

Lascia un commento