CACCIUCCO PRIDE. La grande festa di Livorno (inaugurata venerdì 1° settembre) prosegue sabato e 2 domenica 3. Tanto gusto, ma anche musica, teatro, mostre, show cooking, animazione… fino al gran finale al Cacciucco Village di piazza Grande con L’Orchestra Multietnica di Arezzo diretta da Enrico Fink

Ha preso il via nella serata del 1° settembre l’appuntamento con il Cacciucco Pride a Livorno. Unafesta della gastronomia livornese integrata con le unicità della città. Una “vetrina della livornesità”, di forte richiamo turistico, che stimola i visitatori a scoprire nel tempo tutte le peculiarità che contraddistinguono Livorno: il folklore, le tradizioni, la cultura, i luoghi e i giochi di un tempo, le produzioni agroalimentari e artigianali.

Cacciucco Village – Durante la 3 giorni di eventi ci sarà un presidio fisso in piazza Grande, il Cacciucco Village dove, oltre ad eventi ed incontri, si potrà trovare un info-point utile per i visitatori della manifestazione e per i turisti che animeranno Livorno durante la kermesse eno-gastronomica.

Che cosa aspettarsi – Degustazioni, show cooking, animazione, spettacoli, cabaret e sketch in vernacolo, presentazioni di libri, mostre d’arte, tavoli tematici sull’enogastronomia locale, musica live con autori e band livornesi, mercatini agroalimentari a km zero e artigianato livornese, laboratori artistici, contest culinari per professionisti e amanti della cucina e naturalmente tanto buon cibo innaffiato da ottimo vino.

Dove – Ovunque. Perché CaCCiuCCo (5 C) Pride è una festa diffusa… una festa della città per la città. Una rete virtuosa e permanente di enti, imprese, associazioni e persone con l’interesse e la volontà di operare insieme per la valorizzazione turistica delle unicità di Livorno che dal 2016 si attiva ogni anno per offrire un programma quanto più vasto ed articolato possibile…da nord a sud…dai monti al mare.

Ristoranti certificati 5 C – La Lupa, Osteria La volpe e l’uva, Ristorante Granduca, L’Ancora, Gennarino, I’m Pasta, Antico Moro, Porto di Mare, Cantina Senese, Kavarna Vinarna, Stuzzicheria di mare (piazza Mazzini) e La Persiana.

Ristoranti aderenti alla kermesse –  Desiderio Ristorante Enoteca, Forte San Pietro, Alle Vettovaglie, Osteria Red, Pituca Wine via Borra, La Parmigiana, Il Sestante, King Of Pasta al Mercato Centrale, La Sgranata, Zio Osteria, Circolo Arci Ardenza Le mi’ Bimbe” , Enoteca Forte San Pietro, Azzighe, La Pina d’Oro, Kirù Bistrot & drinks, Il Cassettone della Nonna, Ristorante al Fosso Reale, Il Covo, La Barcarola, Al Giro di Boa, Caciaia in Banditella, Chalet della Rotonda, Grotta delle Fate, Da Pino in Borgo Cappuccini. 

Cacciucco Pride è un evento del Comune di Livorno, organizzato da Pro Loco Livorno in collaborazione con Fondazione Lem.

 

IL PROGRAMMA del 2 settembre 2023

Dalle 17,00 alle 18,30,

Cacciucco Village-Piazza Grande

Livorno e la sua cucina (Storia cultura e tradizioni)

Partecipano all’evento: Slow Food Livorno, Bottega di Campagna Amica di Livorno, Associazione Cuochi Livornesi e FISAR Livorno.

Se vogliamo veramente conoscere l’essenza di un luogo non si può assolutamente prescindere da un viaggio attraverso i profumi, i colori e i sapori dei suoi piatti tradizionali. Il racconto della nostra cucina ci avvicina alla nostra storia. Questo non vuol dire guardare solo al passato perché tradizione è anche innovazione, integrazione e sguardo verso il futuro.

Ci accompagneranno in questa esperienza Marusca Falanga (Slow Food Livorno) e Paola Chiellini (Cuoca Contadina della Bottega di Campagna Amica di Livorno)

Al termine piccola degustazione a cura dell’Associazione Cuochi Livornesi e dei Sommelier FISAR di Livorno.

Dalle 18,30 alle 19,30

Cacciucco Village-Piazza Grande

Dal Libro alla Storia con Diego Collaveri

Dal Libro alla Storia – quando autore e personaggi storici si incontrano. Claudio Marmugi introdurrà l’ultimo libro dell’autore livornese Diego Collaveri, I Delitti di Livorno. L’autore torna al personaggio che lo ha imposto nel mercato editoriale con una storia malinconica e introspettiva tra le strade di Livorno.

Il commissario Botteghi e l’omicidio del barone Corridi, edito da Fratelli Frilli Editori: un noir metropolitano che affonda le radici nel passato scuro della città, partendo dall’assassinio tutt’oggi irrisolto del barone Gustavo Corridi avvenuto nel 1867. Un viaggio personale attraverso l’anima imprenditoriale ottocentesca livornese, seguendo i resti di ville e figure storiche che hanno segnato Livorno. In un momento di pura depressione, il commissario Botteghi si troverà a indagare suo malgrado su di un apparente omicidio a seguito di un incidente stradale, che ben presto rivelerà un risvolto molto più profondo a seguito del ritrovamento di un misterioso diario appartenuto al barone.

La serie del commissario Botteghi, di cui questa è la sesta opera, è ambientata a Livorno ed è strettamente legata alla storia cittadina più dimenticata, che l’autore si prefigge di riportare alla luce.
Chi è Diego Collaveri – http://www.diegocollaveri.it/wordpress/biografia/

Dalle 18.00 alle 24.00

Saletta climatizzata nel Mercato Centrale di Livorno “Alle Vettovaglie”

Nel Cuore del Cacciucco

Mostra di Pittura con opere di Daniele Consani, i pesci e il Cacciucco in “Bella Mostra” con “Nel Cuore del Cacciucco”. L’autore spiega: “La passione per l’arte, la pittura e per la fotografia subacquea mi hanno portato alla ricerca di forme espressive che descrivano le emozioni che provi quando indossi maschera e pinne e ti immergi nel modo di sotto. In realtà non solo le emozioni, ma anche i timori che quello che vedi ora possa a breve scomparire. I miei pesci si stanno evolvendo appropriandosi di quello che noi umani gli lasciamo. Resine, metallo, vetro, plastica, legno sono sempre presenti nei miei quadri. La nostalgia per il mare e la livornesità traspare in molte opere: La Meloria, il rimorchiatore del Neri, il cacciucco. Sono nato sugli Scali Novi Lena sopra la cantina del Borgo, mentre al Cantiere Navale stavano varando un piroscafo nel 1959, quando il “morino” traghettava i pescatori livornesi al Molo Novo o alla Vegliaia sulla sua barca di legno “Senza Furia”. Ero sempre li quando il “morino” cambiò barca: “Senza Furia II”. Così, come tanti pittori livornesi sono partito dal dipingere il mare così come lo vediamo, crescendo, credo, sono passato a dipingerlo come lo sento utilizzando spesso materiali pescati dal mare. Ho presentato le mie opere al Premio Rotonda qualche anno fa, alcune personali, l’anno scorso a Castiglioncello e quest’anno ho con entusiasmo risposto alla proposta dei titolari dell’Osteria Alle Vettovaglie di fare un allestimento nel Mercato Centrale di Livorno con la speranza che quello che vedrete sia pari al gusto di quello che mangerete in questa particolarissima location”.

Dalle 18 alle 24

Piazza Modigliani 8 Livorno

Bottega del Gusto Cibo, Vino… e Cacciucco

Dall’esperienza del Mercato Centrale, l’Osteria Alle Vettovaglie apre anche la sua Bottega del Gusto in riva al mare, dove puoi trovare tutte le solite specialità livornesi.

Panino Cacciuccato e Calice di vino 10 €

Dalle 19,30 alle 21,30

Cacciucco Village – Piazza Grande

Sognare Arte

Sognare ARTE propone la creazione di un’installazione artistica condivisa realizzata con la tecnica del Glow-art, che consiste nel creare un’esperienza artistica in un ambiente illuminato da Lampade di Wood o Luce Nera, creando un’atmosfera inaspettatamente magica con la quale possiamo sperimentare ed esplorare utilizzando diversi materiali fluorescenti, e creare una condizione ideale per rimettere in gioco la propria interpretazione del mondo visivo. Le lampade a luce nera somigliano alle normali lampadine ma una volta accese emettono una debole luce blu-viola e rendono fluorescenti gli elementi che contengono fosforo, come: i denti, la carta bianca o materiali fluorescenti in commercio come pennarelli evidenziatori, acrilici, tempere, fili di lana…

Il laboratorio sarà realizzato con la tecnica pittorica Spin Art: una forma d’arte che utilizza la vernice, una tela e una piattaforma rotante. L’azione della piattaforma rotante centrifuga i colori della vernice creando delle particolari macchie sulla tela.

Il laboratorio avrà una durata di 30 minuti con un massimo di 20 bambini + i loro genitori o famigliari a turno

Dalle 20 alle 23

Scali Finocchietti, 2

Enrico Faggioni e Emiliano Bardocci in “Cacciucco & dintorni”

Nella bellissima location della cantina Ardenza-Montenero sugli Scali Finocchietti, 2, un evento promosso dal Circolo Arci Ardenza “Le mi’ Bimbe”. Tre serate di pura livornesità, nella splendida cornice del suo più caratteristico quartiere: la Venezia. Cena e intrattenimento con Faggioni e Bardocci info e prenotazioni 339-4422048

Dalle 19,00 alle 24,00

Viale Italia dal civico 35 al civico 89

Sotto Effetto Cacciucco

Non solo cacciucco… ma musica, performance, dimostrazioni. Dove? In viale Italia da Kavarna, Home Water Zone, Regina dello Scoglio Pizzeria, Fior di loto, Autofficina Plurimarche e Caffè Time

Ore 19,00

Terrazza Mascagni

Zumba Pride

Evento promosso da New Eos Fitness Club (Sport Insieme SSD ARL). Jammer di Zumba di richiamo internazionale, presente anche alle ultime edizioni di Rimini Wellness.

Dalle 19,00 alle 20,30

Borgo Cappuccini

Dj Set con aperitivo

Un dj set d’aperitivo per scaldare l’ambiente e la serata in Borgo. Evento promosso da Bar Borgo, Red Hop Birreria, Da Pino Ristorante e Sushino

Dalle 20.00 in poi

Surfer Joe – Terrazza Mascagni

Cacciucco To-Go al food truck 

Come ogni anno il locale Surfer Joe propone il Cacciucco To-Go direttamente dal foodtruck nei 3 giorni del Cacciucco pride, disponibile a pranzo e a cena fino ad esaurimento, servito in una rosetta di pane appositamente concepita. Si può mangiare direttamente in battigia con i piedi nell’acqua o sugli scogli della Terrazza Mascagni

Ore 21,00

Borgo Cappuccini

Concerto dei B-Folk

Concerto promosso da Bar Borgo, Red Hop Birreria, Da Pino Ristorante e Sushino (foto di Sebastiano Toma tratta dai social di Visit Livorno, edizione Effetto Venezia 2016)

Ore 21,00

Alle Vettovaglie-Mercato Centrale

Cena con Live Music

Cena con Live Music all’interno della bellissima cornice del Mercato Centrale sul palco di “Alle Vettovaglie”.
Per info e prenotazioni: 347-7487020; info@allevettovaglie.com

Ore 21,30

Piazza Mazzini

Michele Crestacci e Mr.Chab

“Cacciucco Mood”

Finalmente un concerto impossibile. La comicità di Michele Crestacci incontra il groove dei Mr Chab quartet, band completamente strumentale composta dalla batteria di Moreno Vivaldi, dal basso di Samuele Pirone, dal piano del maestro Francesco Carone e dalla tromba di Stefano Contesini.

Cacciucco mood è una performance mistica, a tratti surreale, un viaggio tra risate poesia e improvvisazione. Una data unica, da non perdere, nella meravigliosa cornice di piazza Mazzini.

Evento promosso da Stuzzicheria di mare, Kirù bistrot and drinks, Jhonny Paranza, Bar Sirena e Grren&Go.

Dalle 21,30 alle 23,00

Cacciucco Village- Piazza Grande

“Pace Amore e un Cacciucchino” di e con Claudio Marmugi

Per il nuovo spettacolo Claudio Marmugi dice di essersi ispirato alle atmosfere dello StreetFood“Pace Amore e un Cacciucchino” è uno spettacolo di “strada”, “d’assalto”, da consumarsi veloce, perché il mondo va affrontato di petto. Oggi tutti noi siamo sottoposti a un bombardamento continuo, dalla televisione, dalla Storia, dalla cronaca, siamo attaccati continuamente e senza tregua, ed è necessario reagire, trovare un modo per “ampliare l’orizzonte”, ridendoci sopra.

Lo spettacolo vuole proporsi come un vero e proprio “ristoro” per curare le menti degli spettatori offrendo due ore di risate senza pensieri, per rispedirli a casa, alla fine, se non guariti, almeno in condizioni migliori. Tutto il nostro “Presente” verrà filtrato dalla lente deformante della satira di costume e dell’ironia ficcante che da sempre contraddistingue il cabarettista livornese.

IL PROGRAMMA del 2 settembre 2023

Dalle 16,30 alle 18

Cacciucco Village- Piazza Grande

Livorno a tavola… multiculturale. “Un tappeto di feltro condiviso”

Il significato stesso del termine Cacciucco rimanda alla mescolanza, alla fusione d’idee e di colori. Proprio come nella creazione del feltro: fusioni di forme, mescolanza di colori, scambio culturale di una tecnica antica e comune in tante culture. L’installazione artistica consiste nella creazione condivisa di un tappeto di feltro. Il tappeto è un simbolo molto importante in diverse culture; può essere uno spazio individuale o comune. Individuale quando si usa nella meditazione o nelle preghiere, creando una relazione tra il corpo, l’anima e lo spazio del tappeto; comune, quando un gruppo di persone abitano il tappeto compiendo azioni quotidiane, come mangiare. Il tappeto verrà creato in condivisione dai partecipanti che infeltriranno la lana cardata a attraverso il compattamento delle fibre con i loro movimenti insieme al sapone. La realizzazione di quest’opera collettiva mette in gioco la relazione tra corpo, movimento e materia.

Dalle 17,00 alle 18,00

Cacciucco Village – Piazza Grande

Show cooking del cacciucco ebraico con “Il Bocca”

Simone “Il Bocca” De Vanni, con l’ausilio ed il supporto di Ariela Cassuto ci intratterranno con un viaggio nella cucina ebraica attraverso la preparazione di uno dei suoi piatti più caratteristici.

Ore 17,30 e ore 18,45

Fortezza Nuova- Sala degli Archi

Laboratorio per bambini “Oggi Cacciucco Io!”

Evento di apertura del Con-Fusione Festival, festival teatrale rivolto ai giovani spettatori. Orto degli Ananassi in collaborazione con la Casa Editrice Sillabe Acquario di Livorno propone un laboratorio per piccoli, ma non solo, nel quale partendo dalla presentazione del libro-gioco “Oggi Cacciucco io!”, i bambini impareranno i segreti della ricetta del Cacciucco e alla fine saranno proprio loro ad insegnare ai genitori tale ricetta e i pesci giusti da selezionare a seconda della stagione. Questo libro-gioco ed il laboratorio si basano infatti sul concetto della cucina sostenibile, per la salvaguardia delle specie marine e dell’ambiente.
Info e prenotazioni: 327.88.44.341 info@con-fusione-festival.eu

Dalle 18,00 alle 20,00

Cacciucco Village- Piazza Grande

Contest “Come lo fa mi’ mà”

“Come lo fa mi’ mà” seconda edizione. Buono come lo fai te non lo fa nessuno? Il tu’ babbo, la tu’ mamma, nonno, nonna, zia, cugino… l’amico del tu’cugino! Altro che 5C! Portacelo in piazza e faccelo assaggià!
Per partecipare invia candidatura a info@prolocolivorno.it  al vincitore fascia, mestolo d’oro e 200 euro in buoni spesa, da spendere presso il Mercato Centrale delle Vettovaglia. Giuria d’eccellenza capitanata da: Luca Pappagallo, di Casa Pappagallo (canale YouTube) ha un programma su food network ed è uno dei primi food blogger. Con lui il mitico Simone “Il Bocca” De Vanni de “Il Bocca Tv”.

Al termine piccola degustazione a cura dei Sommelier FISAR di Livorno.

Dalle 18,00 alle 20,00

Cacciucco Village- Piazza Grande

Food Contest: Ambasciatore del Cacciucco 5C 2023

Simone “Il Bocca” De Vanni, animerà questo speciale food contest. I ristoranti accreditati 5c si sfideranno questa volta in diretta: 13 piatti allineati, 5 assaggiatori al via, un unico vincitore. Chi sarà ad aggiudicarsi il titolo di Ambasciatore del Cacciucco 5C per il 2023.

Dalle 18.00 alle 24.00

Saletta climatizzata nel Mercato Centrale di Livorno “Alle Vettovaglie”

Nel Cuore del Cacciucco

Mostra di Pittura con opere di Daniele Consani, i pesci e il Cacciucco in “Bella Mostra” con “Nel Cuore del Cacciucco”. L’autore spiega: “La passione per l’arte, la pittura e per la fotografia subacquea mi hanno portato alla ricerca di forme espressive che descrivano le emozioni che provi quando indossi maschera e pinne e ti immergi nel modo di sotto. In realtà non solo le emozioni, ma anche i timori che quello che vedi ora possa a breve scomparire. I miei pesci si stanno evolvendo appropriandosi di quello che noi umani gli lasciamo. Resine, metallo, vetro, plastica, legno sono sempre presenti nei miei quadri. La nostalgia per il mare e la livornesità traspare in molte opere: La Meloria, il rimorchiatore del Neri, il cacciucco. Sono nato sugli Scali Novi Lena sopra la cantina del Borgo, mentre al Cantiere Navale stavano varando un piroscafo nel 1959, quando il “morino” traghettava i pescatori livornesi al Molo Novo o alla Vegliaia sulla sua barca di legno “Senza Furia”. Ero sempre lì quando il “morino” cambiò barca: “Senza Furia II”. Così, come tanti pittori livornesi sono partito dal dipingere il mare così come lo vediamo, crescendo, credo, sono passato a dipingerlo come lo sento utilizzando spesso materiali pescati dal mare. Ho presentato le mie opere al Premio Rotonda qualche anno fa, alcune personali, l’anno scorso a Castiglioncello e quest’anno ho con entusiasmo risposto alla proposta dei titolari dell’Osteria Alle Vettovaglie di fare un allestimento nel Mercato Centrale di Livorno con la speranza che quello che vedrete sia pari al gusto di quello che mangerete in questa particolarissima location”.

Dalle 18 alle 24

Piazza Modigliani 8 Livorno

Bottega del Gusto Cibo, Vino… e Cacciucco

Dall’esperienza del Mercato Centrale, l’Osteria Alle Vettovaglie apre anche la sua Bottega del Gusto in riva al mare, dove puoi trovare tutte le solite specialità livornesi.

Panino Cacciuccato e Calice di vino 10 €

Dalle 20 alle 23

Scali Finocchietti, 2-Cantina Ardenza-Montenero

Enrico Faggioni e Emiliano Bardocci in “Cacciucco & dintorni”

Nella bellissima location della cantina Ardenza-Montenero sugli Scali Finocchietti, 2, un evento promosso  al Circolo Arci Ardenza “Le mi’ Bimbe”. Tre serate di pura livornesità, nella splendida cornice del suo più caratteristico quartiere: la Venezia. Cena e intrattenimento con Faggioni e Bardocci info e prenotazioni 339-4422048

Dalle 19,00 alle 24,00

Viale Italia dal civico 35 al 89

Sotto Effetto Cacciucco

Non solo cacciucco… ma musica, performance, dimostrazioni. Dove? In viale Italia da Kavarna, Home Water Zone, Regina dello Scoglio Pizzeria, Fior di loto, Autofficina Plurimarche e Caffè Time

Dalle 20.00 in poi

Surfer Joe – Terrazza Mascagni

Cacciucco To-Go al food truck 

Come ogni anno il locale Surfer Joe propone il Cacciucco To-Go direttamente dal foodtruck nei 3 giorni del Cacciucco pride, disponibile a pranzo e a cena fino ad esaurimento, servito in una rosetta di pane appositamente concepita. Si può mangiare direttamente in battigia con i piedi nell’acqua o sugli scogli della Terrazza Mascagni

Ore 19,00-20,30

Borgo Cappuccini

Dj set aperitivo

Un dj set per scaldare il cuore e la serata durante l’aperitivo. Evento promosso da Bar Borgo, Red Hop Birreria, da Pino Ristorante e Sushino.

Dalle 20.00 alle 22.00

Piazza Mazzini e Viale Italia 

Spettacolo in vernacolo nei ristoranti 5C

Le Compagnie Livornesi Riunite, con la loro ironia e i loro personaggi, si sposteranno nei ristoranti aderenti partendo da piazza Mazzini e arrivando sul viale Italia, portando la loro ironia tipicamente labronica con piccoli sketch in maschera tratti dalla tradizione vernacolare del teatro di Beppe Orlandi. Gli attori, vestiti da popolane livornesi, faranno delle irriverenti irruzioni all’interno dei locali tra un primo piatto, un bicchiere di vino e un Cacciucco

Dalle 20,30 alle 23,30

Borgo Cappuccini

Concerto Musica Argentina

Evento promosso da Bar Borgo, Red Hop Birreria, da Pino Ristorante e Sushino

Dalle 21,30 alle 23,30

Piazza Mazzini

Stefano Dentone “One Man Show”

Live Music con Stefano Dentone in “One Man Show”. Musicista indipendente originario della riviera ligure, ma trapiantato a Livorno. antautore, cantante e chitarrista, ha avuto esperienze sia in Italia che negli U.S.A.
Nel 2019 ha ideato e prodotto uno spettacolo destinato alle scuole ed ai teatri. Intitolato Revolution – i dieci comandamenti della storia del rock, si tratta di un viaggio attraverso la carriera di dieci figure fondamentali del rock’n’roll che, con la loro arte, hanno caratterizzato la musica ed influenzato la società dagli anni ’30 ad oggi. Il suo progetto attuale è chiamato “Stefano Dentone & The Sundance Family Band”. All’inizio di Giugno 2022 è stato pubblicato “Sunday Ranch“, un album dal sapore fortemente country/blues e in cui fortissime sono le influenze della musica folk americana.

Evento promosso da Stuzzicheria di Mare- Kirù bistrot and drinks- Jhonny Paranza- Bar Sirena, Green&Go

Dalle 21,30 alle 23,00

Cacciucco Village- Piazza Grande

Orchestra Multietnica di Arezzo diretta da Enrico Fink

L’Orchestra Multietnica di Arezzo traccia un percorso di culture e di tradizioni.
Un percorso di pace, di nomadismo e di amore per le proprie radici, che dal Nord Africa sale per la Turchia, la Grecia, i Balcani, l’Est Europeo, e arriva fino al nostro Paese, alle coste bagnate da quello stesso Mediterraneo che unisce e allontana i popoli. Il nucleo storico dell’Orchestra Multietnica di Arezzo, nata nel 2007, propone un repertorio che spazia dalla tradizione araba a quella ebraica, dal Mediterraneo all’est Europa al Bangladesh, alla taranta pugliese, offrendo al pubblico una vera e propria festa di suoni e colori coordinata magistralmente da Enrico Fink, grande esperto di Musica tradizionale ebraica e di word music in generale. L’attuale formazione dell’OMA è costituita da circa 35 musicisti provenienti da Albania, Palestina, Libano, Nigeria, Costa d’Avorio, Argentina, Colombia, Bangladesh, Giappone, Romania, Russia, Svizzera e dalle più svariate regioni italiane”.

Lascia un commento