METEO. A Livorno piogge di forte intensità, in località Valle Bendetta caduti 32 millimetri d’acqua in un’ora. La protezione civile comunale apre il Centro Situazioni, attivate 8 squadre di volontari nel monitoraggio corsi d’acqua e interventi con idrovore

SECONDO BOLLETTINO / ore 19.59

Comune di Livorno

Le forti piogge cadute questo pomeriggio non hanno colto impreparata la Protezione Civile comunale, anche se il bollettino del Centro Funzionale Regionale, delle ore 12.09 di oggi, aveva dato codice verde per la zona di Livorno (quindi non era annunciata alcuna allerta meteo).

La Protezione Civile si è attivata, conseguentemente, con evento in corso, aprendo il Ce.Si. presidio tecnico e, successivamente, sulla base delle criticità rilevate sul territorio e dei monitoraggi diretti effettuati dalla struttura con l’ausilio della Polizia Municipale e del volontariato, aprendo il COC, Centro Operativo Comunale.

Per quanto riguarda gli interventi di assistenza alla cittadinanza, si precisa che sono state attivate  8 squadre di volontari in supporto al Servizio di protezione civile comunale nel monitoraggio dei corsi d’acqua e per gli interventi con idrovore.

PRIMO BOLLETTINO

Forti piogge su Livorno, con particolare intensità sulla zona della Valle Benedetta, dove nel giro di un’ora sono caduti circa 32 millimetri d’acqua.

La Protezione Civile comunale ha aperto il Centro Situazioni e predisposto tutto quello che è previsto dal Piano approvato dal Consiglio Comunale.

Ha emanato l’allerta telefonica, invitando la cittadinanza a prestare attenzione raccomandando di evitare gli spostamenti e di adottare tutti i comportamenti corretti per i rischi temporali forti ed idrogeologico, in particolare per le aree in prossimità dei corsi d’acqua.

I tecnici della Protezione Civile con il volontariato e lo stesso sindaco Luca Salvetti sono sul territorio a monitorare il livello dei corsi d’acqua.

In dettaglio le raccomandazioni della Protezione Civile

Raccomandazioni alla cittadinanza

In caso di allerte la Protezione Civile consiglia ai cittadini di alzare il livello della normale prudenza e osservare i seguenti accorgimenti:

Come comportarsi in caso di forti piogge

  • Evitare l’attraversamento di strade inondate e sottopassi qualora appaiano allagati in quanto la profondità e la velocità dell’acqua potrebbero essere maggiori di quanto non appaia.
  • La forza della precipitazione potrebbe far uscire dalla loro sede i tappi dei tombini: fare attenzione alla circolazione anche in strade poco allagate.
  • Prestare attenzione a percorrere le strade dove l’acqua si è ritirata perché potrebbero esserci pericoli.
  • Evitare di transitare o sostare lungo gli argini dei corsi d’acqua, e sopra ponti e passerelle.
  • Porre delle barriere per evitare che l’acqua possa allagare locali posti sotto il livello stradale, come cantine e box sotterranei.

Lascia un commento