mimbelli1

Il paesaggio, la natura, la pittura di macchia: nei Granai di Villa Mimbelli a Livorno la mostra dedicata a Ferruccio Rontini

Firenze, Focus, Livorno

Dopo Renato Spagnoli, Ferdinando Chevrier e Pierino Fornaciari, continua l’intervento di promozione degli artisti che hanno arricchito il patrimonio culturale del territorio livornese e non solo. Con la mostra dedicata a Ferruccio Rontini, dal 5 ottobre 2018 al 6 gennaio 2019 nelle sale dei Granai di Villa Mimbelli a Livorno (via San Jacopo in Acquaviva, Museo Civico Giovanni Fattori), Fondazione Livorno, Fondazione Livorno Arte e Cultura, e Comune di Livorno vogliono rendere omaggio a questo poliedrico protagonista del Gruppo Labronico e della stagione pittorica toscana fino agli anni Sessanta del Novecento. 

rontini1
Particolare dell’opera riprodotta sulla locandina della mostra dedicata a Ferruccio Rontini

Il percorso artistico di Rontini, nato a Vicchio nel Mugello e cresciuto tra Firenze e Livorno, è particolarmente documentato dall’ampia selezione di opere esposte nei Granai. In primo piano affiora la sua attenzione alla natura e al paesaggio, alla pittura di macchia e alle sue evoluzioni, nella ricerca di un personale linguaggio pittorico. Ma soprattutto, di questo “Pascoli della pittura” come lo ricorda Vincenzo Farinella, emerge il lato umano, l’amore incondizionato per la pittura e il senso di libertà che si celavano sotto il carattere burbero e introverso affettuosamente descritto dalla nipote Alessandra.

La mostra è stata presentata nella Sala degli Specchi di Villa Mimbelli (attualmente è in fase di restauro l’edificio principale, quello che ospita il Museo civico Fattori) alla presenza di Francesco Belais assessore alla cultura, Giuseppe Argentieri consigliere della Fondazione Livorno Arte e Cultura, Giovanni Cerini responsabile dell’Ufficio Musei e Cultura del Comune di Livorno, Vincenzo Farinella curatore della mostra e del catalogo e Alessandra Rontini, nipote dell’artista e co-autrice del catalogo.

L’esposizione è visitabile dal giovedì alla domenica dalle 10 alle 13  e dalle 16 alle 19, soloil 13 e 14 ottobre 2018 – in occasione della manifestazione Arborea nel parco di Villa Mimbelli – l’apertura sarà con orario continuato dalle 10 alle 19. Ingresso gratuito.

museofattori@comune.livorno.it

********

7 OTTOBRE 2018: IL MUSEO FATTORI E IL MUSEO DI CITTÀ APERTI GRATUITAMENTE

Domenica 7 ottobre 2018, come ogni prima domenica del mese, a Livorno ingresso gratuito al Museo “Fattori” di Villa Mimbelli (via San Jacopo in Acquaviva) e al Museo della Città collocato nel polo Culturale Bottini dell’Olio nel cuore de La Venezia.

ll Museo “Fattori” aprirà le porte ai visitatori (in orario 10-13 e 16-19) per la visita alla collezione permanente. Si potranno ammirare le grandi tele di Giovanni Fattori e di altri esponenti della corrente dei Macchiaioli (Silvestro Lega, Telemaco Signorini, Vincenzo Cabianca, Giovanni Boldini ed altri), di illustri post-macchiaioli nonché divisionisti quali Benvenuto Benvenuti e Plinio Nomellini.
Accanto alle opere ottocentesche, da non perdere la mostra Microwave City, le misteriose nuvole sospese di Alberto Sinigaglia vincitore del Combat Prize 2017, premio speciale “Fattori Contemporaneo”, allestita al piano terra di Villa Mimbelli. In mostra venti opere tra fotografia, installazione ed editoria; opere che nel loro insieme ci conducono in un viaggio tra riflessione sulla scienza, sull’immagine e sull’immaginario collettivo.

Negli adiacenti Granai di Villa Mimbelli si potrà visitare la mostra di Ferruccio Rontini (di cui parliamo sopra) a cura di Vincenzo Farinella.

Il Museo della Città, situato all’interno del complesso Bottini dell’Olio (quartiere de La Venezia), sarà aperto in orario continuato dalle 10 alle 19. Offre un suggestivo percorso espositivo che racconta l’evoluzione storica e culturale di Livorno dalle sue origini fino all’epoca attuale. In mostra oltre seicento oggetti d’arte, cimeli e reperti archeologici. Il Museo conta nell’adiacente Chiesa di piazza del Luogo Pio anche un’importante sezione di opere di arte contemporanea.

Informazioni:
Museo Civico “Fattori” – Via S. Jacopo in Acquaviva 65 / Livorno /// 0586 808001 – 824620
Polo Culturale Bottini dell’Olio – piazza del Luogo Pio / Livorno /// 0586 824551 – 824552

Lascia un commento