Diga di Santa Luce, il 22 ottobre apertura delle paratie. Previsto l’innalzamento del fiume Fine che sarà monitorato dal Comune di Rosignano con la Pubblica Assistenza

Livorno, Pisa

La Società Solvay Chimica Italia fa sapere che nell’ambito del Progetto di Gestione della diga di Santa Luce (art. 114 comma 5 D.Lgs 152/2006 / immagine della diga nella foto sopra alt itolo, da Comune di Rosignano) giovedì 22 ottobre 2020, dalle ore 10 alle ore 12, procederà all’apertura di entrambe le paratoie di fondo della diga, fino a un massimo di due metri.
L’operazione comporterà un innalzamento del fiume Fine, che non dovrebbe superare la quota massima prevista con decreto dalla Regione Toscana, ma che sarà comunque monitorato in relazione alle condizioni meteorologiche. Il giorno della parziale apertura della diga di Santa Luce, l’Amministrazione comunale con l’aiuto dei volontari della Pubblica Assistenza presidierà i guadi della Fine per controllare la situazione.

Lascia un commento