Concorso letterario Città di Rosignano 2022: il 1° ottobre la premiazione al Castello Pasquini. 45 i manoscritti (narrativa e poesia) esaminati dalla giuria

Dopo due anni di stop forzato, causato dalla pandemia, l’Amministrazione Comunale di Rosignano Marittimo, con la Biblioteca Comunale, in collaborazione con Unitre – Università della Terza Età e l’Università Popolare di Rosignano, è tornata a organizzare il Concorso letterario “Citta di Rosignano – 2022”, che quest’anno è arrivato alla 28ª edizione. Si tratta di un traguardo importante per un concorso che è cresciuto con il tempo ed è andato a coinvolgere sempre più persone. Attraverso la scrittura, infatti, molte persone hanno la possibilità di mettere in mostra il proprio estro artistico che, proprio grazie al concorso “Citta di Rosignano” viene valorizzato e promosso. Non è un caso che quest’anno siano stati ben 45 i manoscritti analizzati dalla giuria, segno di una spiccata tradizione culturale diffusa tra la gente che sempre di più partecipa a questa rassegna letteraria. Come al solito, il concorso era suddiviso in due differenti sezioni, una di narrativa, intitolata a Giorgio Lami, e l’altra dedicata alla poesia, intitolata ad Antonio Bitti. In entrambi i casi, gli autori hanno avuto come tema da analizzare quello del “mondo visto con i propri occhi”.

Sabato 1° ottobre presso l’Auditorium del Castello Pasquini a Castiglioncello, alle ore 18.00 andrà in scena l’atto conclusivo della rassegna letteraria e saranno premiati i primi 3 dei 17 racconti e delle 28 poesie in gara.

Lascia un commento