pienza

A Pienza due eventi sotto le stelle: proiezione in piazza del film “Romeo e Giulietta” di Franco Zeffirelli girato 50 anni fa e un documentario (di Tomaso Montanari) dedicato alla storia della “città della luce”

Da non perdere, Siena

In occasione della mostra “What is a Youth? Romeo & Giulietta”, il Comune di Pienza e il Centro Commerciale Naturale “Città di Pienza” hanno organizzato il 28 e il 29 settembre 2018 due eventi in piazza Pio II.

proiezione film pienza

 

Venerdì 28 settembre, alle ore 21,00, sarà proiettato il film Romeo & Giulietta, capolavoro di Franco Zeffirelli e trasposizione cinematografica – giusto cinquant’anni fa – della celebre opera teatrale di William Shakespeare. Il cortile e gli interni di Palazzo Piccolomini, che nella finzione è casa Capuleti, furono infatti scelti per ambientare la festa da ballo dove i due giovani protagonisti, Leonard Whiting che interpreta Romeo e Olivia Hussey nel ruolo di Giulietta, si incontrano per la prima volta.
Nel pomeriggio, dalle 18,30, in attesa della proiezione, sarà possibile visitare la mostra a Palazzo Piccolomini accompagnati dalle curatrici. Il palazzo resterà aperto fino alle ore 21,00.

proiezione film pienza 2

Sabato 29 settembre, alle ore 21,00, sarà invece proiettato il documentario Pienza Città della luce curato da Tomaso Montanari con la regia di Luca Criscenti. Il documentario, realizzato dal Comune di Pienza con il contributo Unesco, percorre la storia di Pienza, approfondendo i criteri urbanistici che hanno determinato nel 1996 il riconoscimento al centro storico della città quale Patrimonio Mondiale dell’Umanità, partendo dai principi umanistici di Enea Silvio Piccolomini e Leon Battista Alberti. Il commentatore Tomaso Montanari, osservando le opere d’arte esposte nel museo diocesano di Palazzo Borgia, crea, inoltre, un collegamento con le località di provenienza e analizza il rapporto tra il museo ed il territorio circostante, con particolare riferimento a Monticchiello, Sant’Anna in Camprena e Val d’Orcia. Il documentario arriva nella narrazione ai giorni nostri con gli eventi bellici e il Teatro Povero di Monticchiello.

L’ingresso agli eventi è gratuito fino ad esaurimento posti.

Aperta il 28 luglio 2018, l’esposizione a Palazzo Piccolomini, sta riscontrando consensi non solo da parte del pubblico ma anche dalla critica ed è realizzata – come accennato – in occasione del cinquantesimo anniversario del film Romeo & Giulietta di Franco Zeffirelli, girato proprio a Pienza nel 1968. Oltre a ricordare l’anniversario dell’uscita del film, la mostra pone anche l’attenzione sugli usi e i costumi di una dimora del Rinascimento, così come risulta ben evidente dalla finzione cinematografica di Franco Zeffirelli: per girare le scene del film, infatti, il regista scelse Palazzo Piccolomini, non solo per il suo carattere monumentale, ma anche per la sua autenticità conservativa di dimora rinascimentale.

La mostra è promossa dalla Società di Esecutori di Pie Disposizioni Onlus e dalla Fondazione Zeffirelli ed prodotta e gestita da Opera-Civita.

Lascia un commento