Villa Maurogordato, cominciata la pulitura della serra dalla vegetazione infestante. Primo step per valorizzare l’antica struttura situata sulla collina di Livorno. Una valorizzazione in sinergia fra Provincia, Anpana e Osservatorio di Monterotondo

Iniziato l’intervento di pulitura della serra di Villa Maurogordato
I lavori fanno parte di un progetto per la valorizzazione dell’area in collaborazione con le associazioni Anpana e Osservatorio di Monterotondo

Sono iniziati i lavori di ripulitura della serra della Villa Maurogordato. L’intervento, affidato dalla Provincia alla cooperativa Il Carro, fa parte di un più ampio progetto di riqualificazione dell’area, che sarà realizzato in collaborazione con l’associazione Anpana e l’associazione culturale Osservatorio di Monterotondo.

“Stiamo lavorando da tempo con queste associazioni – sottolinea la presidente della Provincia Marida Bessi – con l’obiettivo comune di elaborare un progetto di valorizzazione della serra. Vorremmo, infatti, renderla maggiormente visibile nella sua bellezza e unicità, liberandola dalla vegetazione che l’ha invasa e realizzando, nel contempo, un percorso che consenta al pubblico di ammirarla in sicurezza e di conoscere la storia della Villa Maurogordato e del suo parco”.

Dopo l’eliminazione della vegetazione infestante, la manutenzione della serra sarà affidata all’associazione Anpana, con la quale l’Amministrazione Provinciale stipulerà una convenzione che prevede la cessione, in comodato d’uso gratuito, della palazzina ex Gav, situata all’ingresso del parco.

“I volontari di Anpana si impegnano a mantenere pulita la serra, comprese le aree circostanti recintate – aggiunge Bessi – e con gli operatori del Museo di Storia Naturale stiamo valutando la possibilità di mettere a dimora al suo interno e lungo il colonnato storico, alcune piante e roseti”.

Intorno alle aree recintate sarà, inoltre, realizzato un sentiero che consentirà ai frequentatori del parco di poter ammirare la serra da una distanza ravvicinata e in sicurezza. Lungo il camminamento saranno posizionati alcuni pannelli descrittivi che saranno elaborati in collaborazione con l’Osservatorio di Monterotondo.

“Il progetto – conclude la presidente Bessi – rappresenta un’importante sinergia tra istituzioni e associazioni culturali e di tutela dell’ambiente. In questo quadro, sono certa che anche le attività di pulizia e mantenimento delle aree verdi ad uso pubblico, da parte del Comune di Livorno, contribuiranno a garantire una migliore fruizione di tutto il parco della Villa Maurogordato”.

Lascia un commento