Trasferta a Pisa (il 1° dicembre) per il Premio Ciampi 2018. Allo Studio Gennai i fumetti di Tuono Pettinato, Alice Milani, Fumettibrutti e Rachele Morris. Poi la musica di Pecs e di Tommaso Novi

Libri & Fumetti, Livorno, Pisa

Giunto alla ventiquattresima edizione, il Premio Ciampi, concorso musicale dedicato a Piero Ciampi, fa tappa a Pisa sabato 1 dicembre 2018. Un evento ad ingresso gratuito che si svolgerà nella suggestiva cornice dello Studio Gennai, storica galleria d’arte in via San Bernardo. Un appuntamento che mette mette assieme arte contemporanea, musica e fumetti, partendo dalla considerazione che Piero Ciampi era anche un grande appassionato di arti figurative, oltre che poeta e musicista, e magari oggi non disdegnerebbe la lettura dei graphic novel. Da qui, l’idea di chiedere a quattro tra i migliori fumettisti in circolazione di realizzare una personale rilettura delle canzoni di Ciampi (nella foto sopra il titolo particolare della copertina di un album di Piero Ciampi).

Un’impresa non certo facile, agevolata però dalla forza evocativa delle parole dell’artista livornese. Tra i fumettisti che hanno accettato la sfida, anzi tutto Tuono Pettinato, ormai nome di spicco del fumetto nazionale, ora in libreria con “Big in Japan”, guida turistica semiseria sul Giappone, ma in passato autore anche di biografie rock come “Nevermind” su Kurt Cobain e “We Are The Champions” su Freddie Mercury. Assieme a lui, anche la pisana Alice Milani, che ha prestato il suo stile raffinato e pittorico a una bella versione di una delle più celebri canzoni di Ciampi, reduce da un libro di grande qualità come “Marie Curie”. E poi la catanese Fumettibrutti, al secolo Josephine Yole Signorelli, autrice di “Romanzo esplicito”, edito da Feltrinelli, uno degli esordi più interessanti pubblicati quest’anno. Per finire, lo stile scarno in bianco e nero e particolarmente intenso di Rachele Morris, autrice l’anno scorso di una bella biografia su Anna Magnani.

Dalle 17 è prevista l’inaugurazione della mostra delle tavole originali e, a seguire, un incontro con gli autori, intervistati da Guido Siliotto. Il pomeriggio proseguirà con la musica, affidata anzi tutto al giovane Francesco Pecs, cantautore e rapper che è stato selezionato dalla giuria del Premio “per le sue indubbie qualità e l’indole agrodolce”, il quale proporrà un concerto con i suoi brani originali.

A chiudere il pomeriggio penserà Tommaso Novi, l’ex-Gatti Mézzi ormai sempre più impegnato col suo progetto solista, con un concerto in bilico tra le canzoni tratte dal suo ultimo album “Se mi copri rollo al volo”, ma anche alcuni brani che faranno parte del prossimo cd e qualche cover d’autore. In serata, invece, il Premio Ciampi torna a Livorno per il concerto del cantautore americano Josh T Pearson (di scena alle 22 al The Cage). Per informazioni: tel. 0586 / 892984, info@premiociampi.it

Lascia un commento