Sulla baia del Quercetano arriva la primavera con Luca “Lucarelli” Manetti, dj Marco Lux e l’inaugurazione stagionale dell’Astragalo

Livorno

Dagli inizi ventitreenne, tra festicciole universitarie in casa di amici e musicassette rock and roll degli Anni Novanta, fino alla conquista di alcune delle capitali italiane del divertimento notturno e alle collaborazioni con locali cult da Perugia a Roma e da lì alla Costa Smeralda e alla Liguria, per arrivare poi a Torino. La parabola di Luca “Lucarelli” Manetti sembra un capitolo del libro dei sogni realizzati. Un lungo percorso fatto di tenacia e sacrifici ma basato soprattutto su una passione viscerale per la musica, che ha portato Manetti, classe 1982, a girare lo Stivale e a diventare un professionista di questo settore in veste di vocalist, dalle consolle di alcuni dei più prestigiosi club italiani. Ma per il secondo anno consecutivo Luca Manetti torna nella “sua” Castiglioncello in qualità di direttore artistico della discoteca Astragalo, che inaugura sabato 17 marzo la stagione 2018 con un opening party. 

“Da due anni – spiega Luca Manetti – porto nella Baia del Quercetano i migliori artisti dei più importanti locali d’Italia. Senza mai essere banale, pensando sempre fuori dagli schemi e optando spesso per scelte artistiche che non seguono la moda del momento anche a costo di scontrarmi con una realtà di provincia, che in fondo ritengo sia solo assopita, poiché nel passato ha avuto dei momenti di splendore assoluto. La discoteca non è per me una radio o una playlist di Spotify e deve saper “osare” e proporre novità. Il nostro territorio invece ha grandi potenzialità e, partendo da questo, sarebbe importante che tutti gli imprenditori che operano nel settore turistico e ricettivo non rimanessero ognuno a guardare il proprio orticello. Girando l’Italia e parlando con le persone mi stupisco ogni volta del fatto che in pochissimi sanno realmente dove si trova Castiglioncello: alcuni pensano sia in Versilia, altri lo scambiano per Castiglione della Pescaia. Parliamo invece di uno dei posti più belli della Toscana e per questo lavoro ogni giorno per fare in modo che l’Astragalo torni a far parte della cartina dei più importanti locali notturni e Castiglioncello in quella delle località più rinomate della costa italiana. Per avviare quindi delle importanti collaborazioni con l’obiettivo di rilanciare l’intrattenimento nella Perla del Tirreno richiamando clubbers da ogni parte della nostra regione”.

“Questo weekend – conclude Luca Manetti – inaugureremo così l’arrivo della primavera, dopo la pausa invernale, con un opening party all’insegna del divertimento che vedrà il nostro resident Dj Marco Lux in consolle. Ma in generale la scelta musicale e la qualità degli ospiti, come da consuetudine, non sarà scontata. E dal 26 maggio, con l’inaugurazione estiva, cambieremo decisamente marcia con tre serate a settimana, feste a tema con i migliori performer e le due piste dedicate a generi diversi. Astragalo non è soltanto un locale ma una grande famiglia, dallo staff alla clientela, e ci piace che sia così. Siamo pronti ad accendere le notti castiglioncellesi”.

Lascia un commento