Sculture da indossare in mostra a Pietrasanta. Sirene, coccodrilli, farfalle… nuovi materiali per nuovi gioielli

Moda e Artigianato

Fino a domenica 22 luglio 2018 è visitabile “Sculture da indossare”, mostra di Paolo Balacco di Adamas Gioielli Valenza, con la collaborazione di Laura Luporini e di Alessio Cosci, in una delle piazze di Pietrasanta, al Factory Store Brand B.Want.B, Corte Lotti.
Sirene, coccodrilli, castelli, farfalle sono solo alcuni degli elementi dell’esposizione trasformati da sculture in sculture da indossare. Ed è stato proprio questo infatti l’obiettivo di oltre un anno di lavoro: trasformare la scultura che osserviamo in una scultura da indossare, da portare con noi. Obiettivo che poi ha dato il titolo alla nostra mostra.
Paolo Balacco e Laura Luporini lavorano insieme da oltre 20 anni, si sono formati nella scuola FO.RAL. di Valenza e a Massa hanno aperto il loro laboratorio di arti orafe Adamas. Nel corso degli anni sono passati dalla lavorazione di gioielleria tradizionale fatta di oro e diamanti a gioielleria non tradizionale, dalla fusione di oro a fusioni in bronzo, argento e alluminio. Nuovi materiali riempiono i loro banchi di lavoro, nuovi volumi scultorei nelle loro produzioni e patine colorate per i loro bracciali. Farfalle in movimento è stato un omaggio che hanno voluto rendere alla città di Pietrasanta che in questa estate 2018 ha riempito di farfalle Via di Mezzo.

“Abbiamo conosciuto Alessio Cosci quando frequentava ancora il Liceo Stagi di Pietrasanta”, raccontano Paolo Balacco e Laura Luporini “in punta di piedi veniva a trovarci nel nostro laboratorio e a tal punto si è appassionato al lavoro di orafo da seguire il nostro stesso percorso con al scuola di Valenza, rientrato a Pietrasanta ha iniziato a collaborare con noi innamorandosi anche lui dei gioielli-scultura. La sua giovane età, la sua voglia di fare, le sue idee e le sue capacità si sono sposate bene con il nostro modo di fare arte e hanno portato alla realizzazione di questo progetto.”

Lascia un commento