locandina da beethoven al jazz

Livorno Music Festival: il 6 settembre trasferta al Museo Piaggio di Pontedera con il jazz di Grossi, Pareti, Simoni e Petreni. Sabato 7 gran finale al Museo di Storia naturale con Agostini, Carlini e Rivera in “Da Beethoven al Jazz”

Concerti e Lirica, Livorno, Pisa

LA TRASFERTA AL MUSEO PIAGGIO DI PONTEDERA

Al Museo Piaggio di Pontedera, il CONCERTO JAZZ la sera di venerdì 6 settembre (ore 21.30) nell’ambito del Livorno Music Festival che sta volgendo al termine.

Mauro Grossi, Foto degli artisti Francesco Petreni, Raffaello Pareti e Lorenzo Simoni

L’evento ha come protagonisti tre docenti di prestigio dell’ISSM Mascagni: Mauro Grossi al pianoforte, Raffaello Pareti al contrabbasso e Francesco Petreni alla batteria insieme al sax contralto di Lorenzo Simoni, vincitore della selezione LMF 2018. Il repertorio comprende composizioni originali e standard rivistati della tradizione jazzista.

Il biglietto include la possibilità di visitare le nuove sale del Museo Piaggio, la mostra Fuori Porta – un viaggio alla scoperta della storia del gusto e dello stile italiani, e la degustazione di un gelato artigianale. Ore 20:30 Benvenuto, visita libera alla mostra e al Museo e degustazione; ore 21:30 Inizio concerto

Mauro Grossi, pianoforte
Francesco Petreni, batteria
Raffaello Pareti, contrabbasso 

Giovani talenti del LMF
Con la partecipazione di Lorenzo Simoni al sax contralto, vincitore della selezione LMF 2018

Biglietti:

€12/10/8/3
La biglietteria apre 30 minuti prima dell’inizio nel luogo dell’evento.

Ore 21:30 Inizio concerto

Data la limitata disponibilità di posti è preferibile prenotare

Info e prenotazioni:

Tel. 3393422139

promozionelivornomusicfestival@gmail.com

**********

IL GRAN FINALE A LIVORNO

Al Museo di Storia Naturale del Mediterraneo, nella Sala del Mare un concerto – Da Beethoven al Jazz – sabato 7 settembre 2019 (ore 21) che contrappone il repertorio classico con il Trio in fa maggiore per flauto, fagotto e pianoforte di Donizetti e il Trio in sol maggiore WoO 37 per flauto, fagotto e pianoforte di L.V. Beethoven al jazz di Giorgio Gaslini, Mauro Grossi e Chick Corea con un’incursione nel tango di Astor Piazzolla. Gli interpreti di quest’ultima serata della nona edizione del Livorno Music Festival sono tre docenti di prestigio dell’Istituto Mascagni di Livorno: Stefano Agostini, flauto, Paolo Carlini, fagotto e Daniel Rivera, pianoforte. Per chi lo vorrà sarà possibile visitare le sale del museo prima del concerto.

Image-1

PROGRAMMA 

G. Donizetti Trio in fa maggiore per flauto, fagotto e pianoforte
L.V. Beethoven Trio in sol maggiore WoO 37 per flauto, fagotto e pianoforte
M. Grossi Agosteps (2019) per flauto solo dedicato a Stefano Agostini

  • prima esecuzione assoluta
    G. Gaslini Koralfandango (2010) per fagotto e pianoforte dedicato a Paolo Carlini

A. Piazzolla Tango Rapsody (1962) per pianoforte solo

C. Corea Trio (1968) per flauto, fagotto e pianoforte

Stefano Agostini, flauto

Paolo Carlini, fagotto

Daniel Rivera, pianoforte

**********

Biglietti: € 12/10/8/3

La biglietteria apre 30 minuti prima dell’inizio nel luogo dell’evento.

Data la limitata disponibilità dei posti è consigliata la prenotazione

Info e prenotazioni:

Tel. 3393422139

promozionelivornomusicfestival@gmail.com

Lascia un commento