La Compagnia della Fortezza al Piccolo Teatro Strehler di Milano con “Naturae”. Il 17 e 18 febbraio

La Compagnia della Fortezza di Volterra presenta “Naturae”, drammaturgia e regia di Armando Punzo (foto sopra il titolo). Al Piccolo Teatro Strehler di Milano. Il 17 febbraio 2024 alle ore 19.30 e il 18 alle ore 16.Per acquisto biglietti  Info e prenotazioni: 02.21126116 

NATURAE / Un lungo lavoro di ricerca artistica durato otto anni, iniziato nel 2015 con il primo spettacolo “Shakespeare know well” e poi continuato con “Dopo la Tempesta” (2016), “Le Parole Lievi” (2017), “Beatitudo” e “Le Rovine Circolari” (2018), “NATURAE ouverture” (2019), “NATURAE la vita mancata” e “NATURAE la valle dell’innocenza” (2020), “NATURAE la valle del”annientamento” (2021), arrivata nel 2022 finalmente al suo ultimo atto con “NATURAE la valle della permanenza”, raggiungendo la più difficile delle valli, quella della Permanenza.
 

Naturae è l’ultimo capitolo, è la rivelazione, la riscoperta in noi di qualità dimenticate, negate, soppresse. È frutto della contro-scrittura che si è generata in questi otto anni, come un filtrato luminoso che si opponeva alla mancanza di luce e speranza che avevamo riscontrato in noi e negli altri. Quelle qualità hanno preso forma di entità simboliche concrete, stilizzazioni, che permettono al nostro protagonista, una volta ritrovato lo sguardo puro dell’innocenza rappresentato dal bambino, di stabilire una diversa relazione col mondo. Ci siamo resi conto che l’evoluzione umana è in essere, sempre, ed è questa che bisogna alimentare. Non possiamo credere di essere arrivati alla fine della Storia, è innaturale e non serve a migliorare la nostra esistenza, le relazioni tra gli uomini, una diversa idea di comunità fatta di persone sensibili e il futuro della nostra terra. L’homo sapiens è solo una fase, dobbiamo lavorare per guadagnarci l’homo felix, dobbiamo far crescere in noi la ricerca della libertà, dell’amore, della felicità. Dobbiamo ricominciare a sognare un nuovo uomo e imporlo alla realtà.

Armando Punzo

Lascia un commento