“Il cinema a Pisa. Dalle origini alla Grande Guerra (1897-1915”: presentazione il 24 novembre del volume (ed. Ets) di Renato Bovani e Rosalia Del Porro

Presentazione del libro IL CINEMA A PISA. Dalle origini alla Grande Guerra (1897-1915) di Renato Bovani e Rosalia Del Porro: si svolgerà giovedì 24 novembre 2022 alle ore 18.30 presso la Sala Sammartino del Cinema Arsenale di Pisa. Per l’occasione interverrà con i suoi saluti Pierpaolo Magnani, Assessore alla cultura del Comune di Pisa, e, in qualità di moderatore dell’incontro, Luigi Puccini


In questo volume, gli autori intendono riportare alla memoria dei pisani un’epoca antica, quando la ‘fotografia animata’ venne presentata per la prima volta in città e in che modo questa si intrecciò – in tempi rapidi – con la loro vita, radicandosi infine nel tessuto urbano. Nelle cronache del tempo, le prime ‘proiezioni’ vengono considerate soltanto come un evento eccezionale che senza alcun preavviso si introduce nel contesto sociale e nella cultura di un territorio. Non si comprese subito la loro capacità di stravolgere i modi della fruizione visiva fino ad allora noti e dunque di modificare completamente l’immaginario collettivo di tutta una popolazione. Nella stampa locale ci si limitò a descrivere le reazioni degli spettatori e i commenti fatti nei circoli culturali e negli altri luoghi di ritrovo cittadini; non si intuì che questo genere di immagini avrebbe fatto nascere una specifica letteratura, a volte colta, a volte umoristica, infine anche vernacola.

Lo scopo degli autori non è unicamente quello di riscoprire la ‘storia del cinema’ a Pisa e di studiarne le origini per far riemergere un aspetto ‘archeologico’ dimenticato, ma piuttosto di ricostruire le basi sulle quali innestare nuova viva passione per uno spettacolo ancora attuale, sempre innovativo e proiettato verso il futuro. 

Lascia un commento