EVENT-1523354835

Foodies a Castiglioncello: “Il cibo è arte: l’arte del cibo”. Quattro giorni “in cucina” con gusto

In cantina e in cucina, Livorno

Fin dagli albori della civiltà l’arte riconosce al tema del cibo una valenza culturale e simbolica che lo rende un elemento chiave del racconto della nostra società. Per questo nell’anno nazionale del Cibo Italiano, la quinta edizione del Foodies Festival avrà come tema “Il Cibo è Arte: l’Arte del Cibo“. Nasce spontanea la collaborazione con Vetrina Toscana, il progetto di Regione e Unioncamere Toscana che promuove il territorio attraverso ristoranti e botteghe che utilizzano prodotti tipici, che fin dal 2012 ha messo in luce il legame tra arte ed enogastronomia con varie iniziative tra cui “Il gusto dell’arte”: cicli di cene ed eventi a tema organizzati nei musei della regione.
A Castiglioncello, dal 28 aprile al 1 maggio 2018 all’interno del parco del Castello Pasquini e a Portovecchio, il festival proporrà forum, cooking show, incontri B2B e degustazioni dedicate al cibo, all’arte ed ai paesaggi raccontando la storia e la bellezza che proprio il cibo riassume nei suoi sapori.
“Con il progetto di marketing territoriale di Vetrina Toscana – afferma Stefano Ciuoffo, assessore al Turismo e al Commercio – la Regione porta avanti la filosofia di dare impulso ad un turismo di qualità e attento al territorio unendo paesaggio, prodotti, cultura e saper fare. La Toscana è un patrimonio straordinario fatto di tante piccole unicità, la forza sta nel promuoverle insieme.” Il ruolo di protagonista ricoperto dal cibo nelle opere d’arte di tutte le epoche, dalle scene di caccia dei graffiti preistorici, passando dai mosaici pompeiani e bizantini, fino alle opere più famose del Rinascimento, sarà trattato da ospiti ed esperti.

Tra gli eventi segnaliamo lunedi’ 30 aprile alle ore 17,30 il Forum: “Il cibo dentro al museo” che tratterà del cibo in epoca romana in collaborazione con il Museo Archeologico di Rosignano Marittimo e alle 20, 30 “Taste Archaeology: alla tavola di Trimalcione” cena a tema con spettacolo dentro il Museo Archeologico di Rosignano Marittimo; la mostra fotografica “#Art & Foodies” fotografie liberamente inspirate a opere d’arte realizzate nelle attività commerciali di Castiglioncello.

fodies

Non mancheranno gli incontri dedicati alle tematiche sociali, come l’abbattimento degli sprechi alimentari e il recupero degli avanzi in quanto potenziali ricchezze da riutilizzare nella cucina di tutti i giorni, con i consigli per una spesa consapevole e per mettere a tavola anche chi ha problemi di allergie e intolleranze alimentari: “Allergenio aggiunge un pasto a tavola” . Per i cooking show saranno protagonisti gli chef della zona e i prodotti locali nella sezione: “Il Foodies incontra il territorio”.

Quest’anno il Foodies Festival sará arricchito dalla presenza dei partners del Progetto Interreg Italia-Francia Marittimo 2014-2020 che presenteranno il Food-&-Wine Market Place, individuando una vera e propria vetrina Europea dei prodotti d’eccellenza e di nicchia dei territori collaboratori (CCI Bastia Haute Corse, Var, Sardegna e, naturalmente il Comune di Rosignano Marittimo) aggiungendo un valore di interazione, scambio e conoscenza tra cibi e tradizioni culinarie trasversali in un’Europa sempre più unita e partecipe alle diversità culturali legate anche al mondo dell’enogastronomia.

Il Foodies Festival 2018 è organizzato dal Comune di Rosignano Marittimo e Centro Commerciale Naturale di Castiglioncello e ha il Patrocinio di Regione Toscana, Vetrina Toscana, Camera di Commercio di Livorno mentre il progetto Food & Wine Market Place è cofinanziato dall’Unione Europea nell’ambito del programma Interreg Italia – Francia Marittimo 2014-2020 e si avvale della collaborazione della Associazione Nazionale Città dell’Olio.

IL PROGRAMMA (sintesi)

  • Chic and Cheap expo mercato, banchi e truck (sabato 28 aprile, domenica 29, lunedì 30 e martedì 1° maggio, dalle 10 a mezzanotte / A cura di Ccn di castiglioncello – area Castello Pasquini.
  • STREET FOOD a Portovecchio, su tratto chiuso della via Aurelia, dalle 10 alle 23, da sabato 28 aprile a martedì 1° maggio.
  • SABATO 28 APRILE / alle 14 apertura del mercatino enogastronomico, alle 17 inaugurazione di Foodies 2018, mostra fotografica #Art&Foodies a cura di Saveria Pardini, Lorenzo Papi e Paolo Montechiaro. Limonaia, Parco del Castello Pasquini. ORE 18 – SHOW COOKING, presenta Giorgio Dracopulos. Tutti ci vanno: il Foodies incontra il territorio con Mirko Rossi ristorante Doretto Cecina, Omar Baracche Osteria La Magona Bolgheri, Catola Ilan Locanda Granelli Quercianella, Mirko Pedroni ristorante da MirkoCecina. L’Istituto alberghiero Mattei presenterà il piatto deipaesi transfrontalieri. Aperitivo con degustazione.
  • DOMENICA 29 APRILE / ore 10 apertura mercato enogastonomico, segue Il Cibo dei Bimbi alla Virgola (a cura Coop Il Cosmo), ore 15 IL CIBO SCRITTO, presentazione del libro “Dall’atelier alla cucina” di Elisabetta Arrighi (ed. Ets), con 26 ricette dello chef Emanuele Vallini. Coordina il giornalista Roberto Cestari. ORE 17.30 – SHOW COOKING Il cibo è arte: l’arte della pasta, presenta Federico Quaranta, Raidue. Con Nicola Gronchi Bistrot Forte dei Marmi, Daniele Pescatore Le Folie diRomualdo Firene, Beatrice Segoni ristorante Connubio Firenze. Nuovi abbinamenti per il cibo, a cura di Julian Biondi bar manager Mad Soul & Spirit Firenze. Presenti altri chef e produttori transfrontalieri.
  • LUNEDI’ 30 APRILE / ore 10 apertura mercato enogastronomico; segue Il Cibodei Bimbi alla Vircola (Coop Il Cosmo); dalle 10 alle 12 EVENTO B2B incontro mercato tra dealer, produttori, negozianti e ristoratori, a cura di Interreg Food & Wine Market Place. ORE 17.30 Il cibo dentro al museo, esperienza di taste archeology; conduce la giornalista Cinzia Gorla, partecipano da dottoressa Edina Regoli direttrice del Museo, Licia Montagnani assessore allacultura del Comune di Rosignano Marittimo, Luciano Zazzeri chef stella Michelin, Francesca Pacini di Pacini Editore. ORE 18.30 FORUM L’olio sulla pasta con degustazione guidata dallo chef Matteo Gambi Ristorante Rinuncio 1180 Antinori San Casciano. ORE 20.30 taste archeology: A tavola con Trimalcione, a cura di Edina Regoli con gl chef Gabriella Pizzi e MirkoRossi e la collaborazione dell’Associazione Amici di M.a.r.c.o., spettacolazione a cura di Alessio Pizzech con la partecipazione di Francesco Landucci e Sabina Manetti, al muse archeologico di Rosignano Marittimo (info e prenotazioni 0586 724288 dalle9 alle 13).
  • MARTEDÌ 1° MAGGIO / ore 10 apertura mercato enogastronomico, ORE 12 FORUM ALIMENTAZIONE cura della dottoressa Emma Balsimelli; Senza Spreco, da una spesa consapevole la gestione corretta e senza sprechi degli avanzi in cucina; Allergie e intolleranze alimentari: sconosciuti a tavola; ORE 15.30 CACCIUCCO, il panino cacciucco a cura dei ragazzi del Ca’ Moro, ovvero come un panino racchiude il territorio. ORE 17.30 SHOW COOKING – Il ragù perfetto, presenta Vincenzo Pagano Scatti di Gusto, con gli chef Roberto Di Franco ristorante Volver Rosignano, Abril Salem del ristorante Les Canailles Tolone, Paolo Leoci dell’Accademia dei Tipici – Città dell’Olio, con ospiti i rappresentanti di Consorzio Carne Chianina DOP, Cia. ORE 19 Il Bacchino Bria’o, degustazione culturale a cura di Beautiful Vino alla Limonaia del Castello Pasquini, show cooking del territorio (e/o Var).
  • La manifestazione prevede poi tutta una serie di eventi Fuori Foodies presso il Bar Portovecchio, il Ristorante La Stazione, Scolapasta & Fud, La Boutique dei Bambini, North Sails Store, Bagni Etruria, Astragalo.

Lascia un commento