Firenze, allo Spazio Alfieri gli streaming delle feste. Bustric per grandi e piccini il 29 e 30 dicembre e tanti film d’autore per tutta la famiglia

Firenze, Teatro e Danza

Per le feste lo Spazio Alfieri di Firenze fa i suoi auguri a tutti con uno spettacolo di Bustric in streaming sul sito del cinema il 29 e 30 dicembre 2020 aperto a coloro che si collegheranno. Uno spettacolo di magia e incantamenti per regalare l’emozione della meraviglia a grandi e piccini. Sergio Bini in arte Bustric (foto sopra il titolo) è il responsabile artistico della parte teatrale dello Spazio Alfieri sin dalla sua apertura. La rassegna Magico Teatro da lui curata ha regalato il sorriso a migliaia di bambini, portando sul palco fiorentino maghi e illusionisti da tutto il mondo. In questo anno particolare Bustric vuole regalare a tutti 40 minuti di spensieratezza con i suoi numeri di magia e illusione con la solita ironia e leggerezza che lo contraddistinguono. Per la prima volta Bustric svelerà i suoi trucchi, sarà un viaggio fra storie e segreti alla ricerca della Meraviglia, uno spettacolo inserito nell’Inverno Fiorentino.

Inoltre nel periodo natalizio il catalogo di film streaming dello Spazio Alfieri si arricchisce sempre più, grazie alla collaborazione della rete di cinema d’essai nazionale: oltre ai titoli del momento, si aggiungono i migliori documentari d’autore degli ultimi anni e spuntano titoli per tutta la famiglia e i più piccoli da vedere comodamente dal proprio divano senza orari o limiti di tempo.

Tra i titoli per tutta la famiglia Auguri Mr Linea – 100 anni di Cava omaggio all’autore che nel 1972, per un carosello pubblicitario, ideò il celebre omino plasmato a partire da un semplice tratto di matita bianca: La Linea, che ha conquistato con la sua ironia intere generazioni. Una sirena a Parigi, la nuova commedia francese in cui il musicista, scrittore e regista, Mathias Malzieu ha versato tutta l’energia e la poliedricità che lo caratterizzano. In viaggio verso un sogno il film d’esordio alla regia di Tyler Nilson e Michael Schwartz, un tenero racconto popolare in stile Mark Twain, protagonista Zak, un ragazzo affetto dalla sindrome di Down in fuga da un istituto, in bilico tra la favola picaresca e il realismo povero.

Per i più piccini fino agli 8 anni: I cinque Lionni cinque cortometraggi realizzati a partire dagli anni Sessanta in découpage, tecnica d’animazione che dona il movimento a piccoli ritagli di carta del noto illustratore Leo Lionni. Infine la raccolta di cortometraggi I piccoli e i grandi, ispirati ai racconti di Gianni Rodari. Per celebrare i 100 anni dalla nascita del grande scrittore di favole e filastrocche, l’attrice Sara Lanzi legge e racconta ai piccoli spettatori 5 meravigliosi racconti per immagini tratti dalle avventure di Alice, la minuscola bambina nata dalla fantasia di Rodari.

I biglietti senza diritti di prevendita sono su www.spazioalfieri.it

Disponibile anche un abbonamento per la visione di 5 film a 20 euro. 

Lascia un commento