classicona

Decima edizione di “SuoniInauditi”: un concerto dedicato agli autori del secondo Novecento (da Berio a Bussotti e Bernstein). Appuntamento il 6 marzo all’Istituto Mascagni di Livorno

Livorno, Musica

Mercoledì 6 marzo 2019 alle ore 18 presso l’Auditorium Cesare Chiti dell’Issm Pietro Mascagni di Livorno (via Galilei), prende il via la decima edizione della Rassegna Internazionale di Musica Contemporanea SuoniInauditi, che percorre linguaggi e vocazioni della musica contemporanea, indagando la ricerca sonora – grazie a tecniche informatiche e digitali e tramite l’esplorazione delle potenzialità sonore degli strumenti tradizionali – che ispira la composizione dei nostri giorni.

Tradizionalmente articolato in una prima parte, di primavera, e in una seconda parte che si svolge nell’autunno successivo, Suoni Inauditioffre agli studenti del Mascagni e alla città uno spaccato – unico nel suo genere – dell’evoluzione del linguaggio musicale, delle tematiche e delle poetiche del comporre in un panorama internazionale.

conservatMASCAGNI

Il concerto di apertura, il primo di quattordici appuntamenti, è una ricca antologia di autori, dal secondo Novecento fino al giorno d’oggi, dove, tra i vari contemporanei, spiccano i più noti Luciano Berio, Sylvano Bussotti, Leonard Bernstein, ma che vede anche la presenza di giovani autori, cresciuti nel Corso di prassi esecutive e repertori d’insieme e da camera per la musica contemporanea e del Novecento, tenuto dal M° Paolo Antonio Tommasi.

I giovani allievi del Corso sulla musica contemporanea del M° Tommasi sono anche gli esecutori di questi brani, scritti per strumenti tradizionali, viola, flauto, oboe, tromba e trombone, chitarra, contrabbasso e pianoforte, in varie formazioni, dallo strumento solista fino all’ensemble da camera.

Il concerto è a ingresso libero.

Lascia un commento