CORONAVIRUS. Sospese le attività di Pergola, Niccolini, Teatro Pieralli a Scandicci ed Era a Pontedera. E poi al Solvay di Rosignano, all’Ordigno di Vada, al de Filippo di Cecina, alle Sfide di Bientina e al Verdi di Casciana

Firenze, Livorno, Pisa

CHIUSI I TEATRI DELLA PERGOLA, NICCOLINI, TEATRO STUDIO PIERALLI DI SCANDICCI E TEATRO ERA DI PONTEDERA

La Pergola ai tempi del coronavirus_ ph. Filippo Manzini (2)

Viste le disposizioni del DPCM del 4 marzo 2020, comunichiamo la chiusura del Teatro della Pergola, del Teatro Niccolini di Firenze, del Teatro Studio ‘Mila Pieralli’ di Scandicci, del Teatro Era di Pontedera. Sono sospesi gli spettacoli e le attività aperte al pubblico all’interno degli spazi della Fondazione Teatro della Toscana fino al 3 aprile. I tempi e le modalità di rimborso per gli eventi annullati e maggiori informazioni verranno fornite il prima possibile, e comunque non potranno essere avviate prima del termine del 3 aprile stabilito dal decreto. (Sopra il titolo e a destra: Teatro della Pergola, foto di Filippo MAnzini).

SOSPESA LA PROSA AL TEATRO SOLVAY DI ROSIGNANO, GLI SPETTACOLI ALL’ORDIGNO DI VADA E IL CONVEGNO MAREGOT SULL’EROSIONE COSTIERA

In ottemperanza a quanto previsto nell’ordinanza sindacale n°104 del 05/03/2020 “Misure per il contrasto e il contenimento del diffondersi del COVID-19 in applicazione del DPCM del 4/03/2020” sono stati sospesi fino al 3 aprile 2020 tutti gli eventi, le manifestazioni e i convegni organizzati o co-organizzati dal Comune di Rosignano Marittimo. Tra questi il convegno sull’erosione costiera “Maregot” che avrebbe dovuto svolgersi il 12 e 13 marzo 2020, gli spettacoli al Teatro Solvay a Rosignano e al Teatro L’Ordigno di Vada. In particolare, per quanto riguarda gli spettacoli programmati per il 6 e del 15 marzo 220  al Teatro Solvay, si informa che per il rimborso dei biglietti acquistati in prevendita è necessario presentarsi presso il punto vendita in cui sono stati acquistati, dal 7 al 28 del corrente mese di marzo 2020. Dal rimborso sono esclusi i diritti di prevendita. Di concerto con la Fondazione Toscana spettacolo Onlus, il Comune cercherà di recuperare gli eventi non appena possibile.   

AL TEATRO DE FILIPPO DI CECINA BLOCCATE TUTTE LE ATTIVITÀ PREVISTE

II Comune di Cecina, visto il decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri del 4 marzo, ha disposto la sospensione di tutte le attività previste per il teatro Eduardo De Filippo fino al 3 aprile. Il Comune e la Fondazione Toscana Spettacolo onlus per quanto riguarda la parte artistica, insieme all’Ati composta da Nuovo Teatro dell’Aglio e Nuova Giovanile Coop Sociale gestore del teatro, stanno lavorando per recuperare gli eventi annullati a partire dal mese di aprile convinti dell’importanza di non disperdere il lavoro dei cantieri teatrali e delle tante proposte di spettacoli che in queste settimane hanno già registrato molti sold out.  Il decreto del 4 marzo all’articolo 1 – “Misure per il contrasto e il contenimento sull’intero territorio nazionale del diffondersi del virus COVID-19” – prevede infatti, al comma b, la sospensione degli spettacoli di qualsiasi natura “che comportano affollamento di persone tale da non consentire il rispetto della distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro”.  La Fondazione Toscana Spettacolo onlus, il Comune di Cecina e l’Ati composta da Nuovo Teatro dell’Aglio e Nuova Giovanile Coop Sociale sono profondamente dispiaciuti per questa situazione ed esprimono la loro vicinanza al pubblico e a tutti i lavoratori dello spettacolo colpiti da questo provvedimento.

“Le misure disposte e il contesto in cui ci troviamo – sono le parole del sindaco Samuele Lippi – impongono dei sacrifici e in particolare di modificare temporaneamente le nostre abitudini. Si tratta di misure precauzionali volte ad arginare la diffusione del contagio. Ringrazio quindi tutti i cittadini per la collaborazione e il rispetto di queste misure”.

TEATRO LIQUIDO VA IN “QUARANTENA”, ANNULLATI GLI EVENTI AL TEATRO DELLE SFIDE DI BIENTINA E AL TEATRO VERDI GIUSEPPE DI CASCIANA TERME

La rassegna ‘Teatro Liquido’ sesta edizione, va in “quarantena”. In ottemperanza a quanto disposto dal decreto del presidente del Consiglio dei ministri (d.p.C.m.) del 4 marzo 2020 si comunica che ai sensi e per gli effetti del combinato disposto dell’articolo 1 lettera b), dell’articolo 4 comma 1 e dell’allegato 1 lettera d) del medesimo decreto, l’Associazione Internazionale di Teatro Guascone si vede costretta a sospendere ogni attività di spettacolo, di ospitalità e altro, programmata al Teatro delle Sfide di Bientina e al Teatro Verdi Giuseppe di Casciana Terme (Pisa), a vario titolo affidati alla sua gestione o programmazione artistica, a partire dal 5 marzo 2020 e sino al 3 aprile 2020. Annullando quindi gli appuntamenti e rimandandoli a data da destinare. Ulteriori informazioni sullo sviluppo degli eventi verranno fornite appena possibile. 

Ed ecco i consigli di Andrea Kaemmerle, direttore artistico di Guascone Teatro,  per chi non potrà andare a teatro. 

«Qui è il comandante che vi parla – spiega Andrea Kaemmerle – e stiamo attraversando un periodo di turbolenze virali, cerchiamo di mantenere la calma e la rotta. Ci uniformiamo agli ordini del Governo e dello Stato, ora che siamo bloccati tutti vi imponiamo di leggere libri belli, guardare al massimo due ore al giorno la televisione. Consentite sono solo Rai 5 Rai Movie e Rai Storia. Si sconsiglia fortemente tutto il resto. Noi faremo come i contadini che in tempo di pioggia stavano al calduccio a riparare i paracaduti della 2° guerra mondiale per la raccolta delle olive, intrecciavano cipolle ed agli, mettevano in ordine. Voi caro pubblico ci mancherete, molto, anche perché eravamo in procinto di un bel tour e di tre debutti importanti. Riguardatevi, riguardiamoci e mettiamoci in forma per una grandissima estate, un grande autunno e mille altre belle serate. Noi artisti di Guascone ci metteremo a provare nuovi spettacoli e leggere leggere leggere. Allacciate le cinture di sicurezza e niente panico».

Per informazioni: 3280625881 – 3203667354 – info@guasconeteatro.it – www.guasconeteatro.it. Per le istruzioni su un buon uso del Teatro Liquido, con prezzo biglietti, formule di abbonamenti, agevolazioni, prenotazioni e altro, consultare il sito www.guasconeteatro.it. Prezzo biglietti: I° settore 25,00€ Intero; 20,00€ Ridotto II° settore 20,00€ Intero; 15,00€ Ridotto. Galleria biglietto unico a 15,00€.

 

Lascia un commento