CORONAVIRUS. Livorno, martedì 14 aprile sul sito del Comune la graduatoria (secondo bando) per i buoni di solidarietà alimentare

Focus, Livorno
Si sono concluse nel pomeriggio di sabato 11 aprile 2020 le operazioni di verifica delle richieste di buoni di solidarietà alimentare, relative al secondo bando emanato dal Comune. Questa volta sono arrivate all’ufficio Sociale, 2300 richieste, in parte attraverso il sito del Comune, in parte grazie ai numeri di telefono messi a disposizione di chi non ha il computer o non ha comunque dimestichezza con la tecnologia.
La graduatoria relativa al secondo bando, con cui il Comune va sostanzialmente ad esaurire gli 833mila euro destinati dal Governo alla città di Livorno, sarà pubblicata martedì mattina, 14 aprile, sempre sul sito del Comune.
Subito dopo i buoni – da 100, 150 o 200 euro a seconda del numero di componenti del nucleo familiare – cominceranno ad essere consegnati agli aventi diritto, ma questa volta non attraverso gli sportelli comunali, bensì a casa dei cittadini, tramite raccomandata.
Si consiglia quindi ai cittadini che martedì troveranno il proprio codice nella graduatoria, di prestare attenzione al suono del postino, che farà firmare la ricevuta al momento della consegna dei buoni. E si invita anche chi non ha il proprio nome sul citofono, di provvedere a metterlo entro martedì.  Questa raccomandazione scaturisce dall’esperienza maturata in questi giorni da quando sono in fase di consegna tramite l’Agenzia Espressi, le mascherine protettive. In non pochi casi è risultato problematico recapitarle proprio per la mancanza di nome al campanello.

Lascia un commento