Comune di Rosignano, riaperti i termini delle autocandidature per partecipare alla Commissione Parti Opportunità

Livorno

Sono stati riaperti i termini dell’avviso pubblico per l’acquisizione delle autocandidature per partecipare alla commissione Pari opportunità del Comune di Rosignano Marittimo.

I cittadini interessati hanno tempo fino alle ore 12.00 di venerdì 3 luglio 2020 per presentare la loro candidatura, con apposta la dicitura “domanda di partecipazione Commissione Pari Opportunità Rosignano”, corredata di fotocopia di documento di identità valido. 

La domanda è scaricabile sul sito del Comune (www.comune.rosignano.li.it) nella Sezione: Bandi e Avvisi vari del Comune ove è consultabile anche il regolamento di Partecipazione.

L’invio della autocandidatura deve avvenire tramite portale Apaci, accedendo sul sito https://web.e.toscana.it/apaci/td/startApaci.action dopo essersi registrati, oppure tramite posta elettronica certificata (Pec) all’indirizzo comune.rosignanomarittimo@postacert.toscana.it. 

I requisiti per la presentazione sono la residenza o il domicilio nel Comune di Rosignano Marittimo e un’età minima di 16 anni. La candidatura dovrà essere corredata da un curriculum vitae dal quale risultino le specifiche competenze ed esperienze in riferimento ai compiti della Commissione Pari Opportunità e dalla quale emerga l’esplicito interesse personale per le tematiche di competenza della Commissione ed eventuali idee e proposte progettuali di lavoro. In caso di candidati minorenni, sarà necessario allegare anche la dichiarazione di assenso dei genitori o del tutore.

La Commissione, che rimane in carica per il mandato amministrativo, svolge funzioni referenti, di studio e di ricerca, istruttorie, consultive e di proposta sulle materie di competenza dell’Amministrazione Comunale. 

Per ulteriori informazioni si rimanda al bando e al regolamento della Cpo pubblicati sul sito internet del Comune. È inoltre possibile contattare  l’Ufficio Supporto Organi Istituzionali e Partecipazione: tel. 0586-724441/395.

 

Lascia un commento