Cantieri del gesto a Livorno: con Virgilio Sieni dieci performance (17 e 18 dicembre) a Villa Trossi e al Nuovo Teatro delle Commedie

Focus, Livorno

Cantieri del gesto, il progetto che il coreografo Virgilio Sieni ha ideato per Livorno, giunge alla sua terza edizione, con un programma di eventi che si svolgeranno nelle giornate di domenica 17 e lunedì 18 dicembre 2017.
L’iniziativa è realizzata con il sostegno di MiBACT, Regione Toscana e Comune di Livorno, e in collaborazione con Istituto Superiore di Studi Musicali Pietro Mascagni, Fondazione Teatro Goldoni, Nuovo Teatro delle Commedie, Fondazione d’Arte Trossi-Uberti, Carico Massimo, LINC Livorno IN Contemporanea 2.0.

Il progetto si fonda sull’esperienza dell’Accademia sull’arte del gesto (nata nel 2007), contesto che ha introdotto in campo nazionale e internazionale metodologie inedite di formazione e presentazione rivolte all’incontro tra professionisti e cittadini: una piattaforma di ricerca e riflessione che mette in relazione i linguaggi del corpo e della danza con il contesto urbano, il paesaggio, l’arte, l’individuo e il senso della comunità.
Il giocare col corpo e la memoria divengono tracce sensibili in cui la riflessione sulla fragilità delle cose, e l’ascolto e l’attenzione rivolta all’altro, aprono a cicli di eventi e performance che rimandano a questi temi, e li sviluppano secondo il linguaggio dell’espressione corporea e della danza.
L’edizione 2017 dei Cantieri del gesto di Livorno avrebbe dovuto svolgersi nel settembre scorso, ma la manifestazione fu rinviata visto il particolare momento di difficoltà che la città stava attraversando in seguito alla tragica alluvione del 10 settembre. E le azioni dei Cantieri del gesto che verranno proposte in queste giornate di fine anno non potranno non racchiudere nei gesti il pensiero rivolto agli eventi che hanno colpito la città.Cantieri_del_gesto_Livorno_ph_Virgilio_Sieni_2
Due sono i contesti scelti per lo svolgimento delle performance livornesi, in grado di garantire la partecipazione della cittadinanza alle azioni coreografiche nonostante il periodo invernale: la Villa Trossi-Uberti, sede dell’omonima Fondazione, dove si svolgeranno gli eventi di domenica 17 dicembre, e il Nuovo Teatro delle Commedie, dove si svolgeranno gli eventi di lunedì 18 dicembre.
Alla Fondazione d’Arte Trossi-Uberti, dove il pubblico è libero di camminare tra le stanze, sono previste sette performance, che compongono un unico quadro sulla tattilità e l’incontro nella dimensione del notturno; un agire pittorico nei meandri del corpo e con lo sguardo rivolto verso l’altro: la dimora come rifugio necessario nella relazione tra madre e figlia (Duetto sulla sosta), la complicità quale gesto di conoscenza nel quintetto interpretato da giovanissime “Pulcinella” in dialogo con un ensemble di flauti (Dittico Pulcinella e flauti), l’ascolto dell’altro nella declinazione di uno spazio dove vi si ricerca l’origine di ogni gesto (Duetto sulla tattilità), il suono del corpo nelle danze notturne di Pulcinella (Soli notturni con chitarra).Immagine-Manifesto-Cantieri-del-Gesto-Livorno-2017
Al Nuovo Teatro delle Commedie è presentato un trittico di performance che nel suo insieme intende riflettere su alcuni gesti fondativi dell’uomo quali l’abbandono che risuona nei fatti tragici di tanti esodi – abbandono dei cari, della terra, delle cose che compongono la memoria (Le cose lasciate) – e il luogo del nutrimento, la comunità che si rigenera intorno alla tavola (La mensa). Come passaggio tra l’uno e l’altro è proposto un duetto di giovanissime danzatrici (Frame 1), un vero fiore nel deserto che ci istruisce sulle tante cose che l’uomo responsabile può intraprendere come abitante che cura il mondo.

PROGRAMMA “CANTIERI DEL GESTO”

DOMENICA 17 DICEMBRE, ORE 17.00 E ORE 18.30
FONDAZIONE D’ARTE TROSSI-UBERTI (Villa Trossi)
via Giuseppe Ravizza, 76

DUETTO SULLA TATTILITÀ
coreografia Virgilio Sieni
interpreti Noemi Biancotti e Linda Pierucci
produzione Compagnia Virgilio Sieni

DITTICO PULCINELLA E FLAUTI
coreografia Virgilio Sieni
assistenti alla coreografia Chelo Zoppi, Asia Pucci
interpreti Mia Agostini, Mia D’Ambra, Margherita Domenici, Giulia Galeazzi, Francesca Muleo
e Ensemble di flauti dell’Istituto Superiore di Studi Musicali Pietro Mascagni Chiara Brugnoni, Tiziana Gallo, Giulia Scalsini

DUETTO SULLA SOSTA
coreografia Virgilio Sieni
assistenti alla coreografia Chelo Zoppi, Asia Pucci
interpreti Eleonora Gianni, Margherita Silingardi
coordinatore Stefano Agostini

SOLI NOTTURNI CON CHITARRA
di e con Claudia Caldarano, Giulia Mureddu, Asia Pucci
e Ensemble di chitarre dell’Istituto Superiore di Studi Musicali Pietro Mascagni Francesco D’Angelo, Marta Marchetti
coordinatore Stefano Agostini

LUNEDÌ 18 DICEMBRE, ORE 21.00
NUOVO TEATRO DELLE COMMEDIE
via Giuseppe Maria Terreni, 5

LE COSE LASCIATE
coreografia Virgilio Sieni
assistenti alla coreografia Chelo Zoppi, Asia Pucci
interpreti Rossella Barontini, Daniele Bartalini, Michele Bernardini, Eleonora Bolognesi, Stefania Brogi, Giovanni Cadoni, Sascha Chimenti, Laura Cini, Renata Fontanella, Eleonora Gianni, Elena Lorenzini, Paola Quercioli, Eleonora Santucci, Maria Spagnoli, Manuela Ziggiotto

FRAME 1
coreografia Chelo Zoppi
interpreti Mia D’Ambra e Penelope Pistoia

LA MENSA
coreografia Virgilio Sieni
assistenti alla coreografia Chelo Zoppi, Asia Pucci
interpreti Maria Grazia Ambrosino, Federica Boesmi, Stefania Brogi, Paola Catastini, Fiorella Gasperini, Cristina Giuliani, Elena Marchi, Michela Melani, Matilda Mentessi, Vivetta Rossi, Gabriella Torriti

INFO
domenica 17 dicembre | ingresso libero
lunedì 18 dicembre | ingresso 4 €
posti limitati
info e prenotazioni: 055 2280525 | www.virgiliosieni.it | biglietteria@virgiliosieni.it

La conferenza a Villa Trossi
Si segnala inoltre la conferenza, a ingresso libero, che la Fondazione d’Arte Trossi-Uberti ha promosso in occasione dei Cantieri del Gesto 2017. La conferenza, dal titolo “Quando la danza entra nei luoghi storici: Virgilio Sieni”, curata da Marta Sbranti, si terrà venerdì 15 dicembre alle ore 17.30 a Villa Trossi.

 

Lascia un commento