AbbiCuradiMe_BrossurAlette.indd

Ai Concordi di Campiglia Marittima una giornata (l’11 dicembre) con Simone Cristicchi: prima la presentazione del libro “Abbi cura di me” (con Massimo Orlandi), poi lo spettacolo “Happynext, alla ricerca della felicità”

Libri & Fumetti, Livorno

Campiglia Marittima, Teatro dei Concordi: mercoledì 11 dicembre 2019, alle ore 18.00 Simone Cristicchi presenta “Abbi cura di me” il libro scritto a quattro mani con Massimo Orlandi. Appuntamento al teatro Concordi dove alle ore 21.15 l’artista a tutto tondo Simone Cristicchi calcherà la scena come interprete dello spettacolo Happynext, alla ricerca della felicità, prima data del cartellone campigliese firmato Fts, Comune di Campiglia M.ma e Teatro dell’Aglio.

Cristicchi Orlandi
Cristicchi (a sinistra) con Orlandi

Il libro è la narrazione di un percorso di vita che forse si poteva intravedere fin dagli esordi del Cristicchi cantautore, ma che probabilmente avrebbe potuto evolversi anche in un altro senso se il protagonista si fosse adagiato sul successo, seppur legittimo, di belle e profonde canzoni. Ma il percorso ha imboccato una strada filosofica e si è nutrito di quella creatività che permette alla profondità del pensiero di essere comunicazione  e dono agli altri. Il libro è il frutto succoso di un’intesa creativa profonda, e rara, tra un protagonista delle scene e chi ne narra la vicenda. Massimo Orlandi, giornalista e scrittore attento al racconto biografico e di crescita dell’animo umano, ha raccolto confidenze, interpretato suggestioni e riportato dialoghi, rielaborando e riproponendo a sua volta, con personalissima creatività, la ricchezza di un percorso già originale. Il libro è pubblicato dalle edizioni San Paolo.

LO SPETTACOLO HAPPYNEXT

di Simone Cristicchi e Francesco Niccolini, regia Roberto Aldorasi. Con Simone Cristicchi. Musiche Gabriele Ortenzi. Produzione Teatro Stabile d’Abruzzo/Centro Teatrale Bresciano/Arca Azzurra.

La ricerca della felicità è un tema millenario e fondamentale per ogni essere umano, un percorso capace di aprire nuovi orizzonti: dal fascino delle grandi idee, fino alla meraviglia delle piccole cose. Simone Cristicchi presenta il suo nuovo progetto teatrale, spettacolo che si disvela tra canzoni, racconti e videoproiezioni tratte dall’omonimo documentario, presentandosi al pubblico come un cartografo dopo un lungo viaggio, aprendo la sua valigia di “ricercautore”, cercando di rispondere a domande importanti e vitali. Che cos’è la felicità? Cosa ci impedisce di essere felici? Esiste una ricetta per vivere in armonia?

SIMONE CRISTICCHI (Roma, 1977) è artista a tutto tondo: dopo aver maturatola passione per il disegno e il fumetto (è stato allievo del grande Jacovitti) e un amore per la canzone d’autore, con cui ha vinto prestigiosi premi tra cui spicca il Festival Sanremo, è autore e interprete di spettacoli teatrali cui la critica ha riconosciuto le stimmate dell’originalità e della profondità nel toccare temi che spaziano dalla narrazione storica, alla critica sociale, alla riflessione spirituale. Alcuni di questi spettacoli sono diventati libri pubblicati da Mondadori.

MASSIMO ORLANDI (Pratovecchio, Arezzo,1965) è giornalista e scrittore. Ha dedicato molti suoi lavori al racconto biografico del cammino di crescita umana e ricerca spirituale di testimoni speciali. Dal 1991 cura tutta l’attività editoriale della Fraternità di Romena. Tra i suoi libri Giovanni Vannucci custode della luce, Invisibile agli occhi (con Wolfgang Fasser); Il morso del più – Incontri con Luigi Ciotti Gianmaria Testa – La musica dei nostri silenzi (tutti per le Edizioni Romena); La terra è la mia preghiera. Vita di Gino Girolomoni, padre del biologico (Emi).

 

Lascia un commento