Zeffirelli e il teatro d’opera: dall’Otello di Verdi interpretato da Placido Domingo e Katia Ricciarelli (con video) ad Antony and Cleopatra di Barber

Concerti e Lirica, Firenze

Prosegue “Corrispondenze”, ciclo di incontri e conferenze organizzati dal Centro internazionale per le arti dello spettacolo Franco Zeffirelli. Nella suggestiva Sala della musica dell’Oratorio di San Filippo Neri (nel complesso di San Firenze dell’omonima piazza fiorentina) martedì 20 febbraio 2018 alle ore 18 si terrà il quarto e ultimo incontro con il docente universitario e critico teatrale Masolino d’Amico dal titolo “Franco Zeffirelli, William Shakespeare e il teatro d’opera: Otello e Falstaff di Verdi, Antony and Cleopatra di Barber”.

Questa volta il relatore tratterà di tre diversi lavori che uniscono Franco Zeffirelli all’opera. Infatti d’Amico – attraverso immagini d’epoca, talvolta inedite, e video – prima illustrerà l’Otello di Giuseppe Verdi da cui Zeffirelli ne trasse un film nel 1986 con Placido Domingo e Katia Ricciarelli (cliccare per vedere il video); quindi affronterà le tematiche della messa in scena di Falstaff, sempre di Verdi; infine ai focalizzerà sui temi relativi allo spettacolo teatrale Antony and Cleopatra di Samuel Barber, l’opera che venne appositamente commissionata per l’apertura della nuova Metropolitan Opera House di New York nel 1966 e di cui Zeffirelli fu anche librettista. Come per i precedenti incontri, il professor d’Amico affronterà il rapporto tra Zeffirelli e Shakespeare sia per la realizzazione teatrale, sia per l’adattamento cinematografico.

L’ingresso è libero fino a esaurimento dei posti disponibili.

Lascia un commento