456112.1950000015

TourismA: focus del sindaco Luca Salvetti sulla valorizzazione del sistema livornese delle Fortezze. Richiesta di una proroga di gestione da parte dell’Autorità di Sistema portuale per la Vecchia. Presto un bando per la gestione della Nuova

Focus, Livorno

“Toscana a MurAperte” è il titolo del convegno organizzato dalla Regione Toscana nell’ambito di “TourismA. Salone di Archeologia e Turismo culturale” a cui ha partecipato il sindaco Luca Salvetti , a Firenze al Palazzo dei Congressi. Presenti i sindaci di molte città toscane e Eugenio Giani, presidente del Consiglio regionale.

fortezza_vecchia_livorno-1
Particolare scorcio della Fortezza Vecchia

Il sindaco Salvetti ha parlato dell’importanza della valorizzazione del sistema livornese delle fortezze, la Vecchia e la Nuova. Mentre nello sfondo scorreva un video dell’Autorità di Sistema, che illustrava le attività all’interno della Fortezza, Salvetti ha ripercorso le ultime vicende legate all’antico baluardo ed ha annunciato che l’Autorità di Sistema chiederà al Demanio una proroga di gestione, per un periodo ponte fino al 31 dicembre 2020.

Le spese di gestione in questo periodo saranno sostenute dalle parti che hanno contribuito a redigere uno schema di protocollo di intesa per la Fortezza Vecchia: Regione Toscana, Comune di Livorno e Autorità di Sistema.

“Insieme al Presidente della Regione Rossi – ha detto Salvetti – abbiamo scritto al ministro della Cultura, affinchè attivi un tavolo tecnico operativo che si occupi della Fortezza Vecchia. Nel frattempo Regione, Comune di Livorno, Autorità di Sistema, dovranno elaborare un percorso di federalismo culturale per la gestione della Fortezza”.

La Fortezza Nuova, la cui prima pietra è stata posta nel lontano 1590, è stata sottoposta negli ultimi anni a un restauro conservativo grazie ai contributi della Regione Toscana.

Livorno_-Fortezza_Nuova_e_fossato-
La Fortezza Nuova

“L’antico complesso fortilizio – ha aggiunto il sindaco di Livorno –  sarà oggetto a breve di un bando di gestione che dovrà garantire la destinazione della struttura utilizzata esclusivamente per iniziative di carattere culturale e sociale. La Fortezza Nuova, continuerà ad essere un punto di aggregazione per spettacoli e manifestazioni culturali, rievocative, turistiche, sportive, sede di conferenze, mostre estemporanee. La struttura ribassata all’interno della Fortezza Nuova, denominata Anfiteatro delle Barche, continuerà ad essere sede del rimessaggio barche usate nelle gare remiere e luogo di ricovero delle imbarcazioni e chissà che nel futuro possa trasformarsi nel museo delle gare remiere livornesi”.

Lascia un commento