lebole

SPECIALE PITTI UOMO / 3. Il mare di Montecristo, la campagna toscana, i fiori coloniali e tanta leggerezza

Moda e Artigianato

L’edizione numero 92 di Pitti Uomo è cominciata e i buyer affollano i padiglioni e gli spazi esterni della Fortezza da Basso dove oltre 1200 marchi italiani ed esteri presentano la moda maschile (con qualche accenno anche a quella femminile)  per la primavera-estate 2018. Cominciamo allora un primo giro di orientamento per scoprire le novità, sia per l’abbigliamento che gli accessori.

GLI OROLOGI DELL’ELBA (CHE SI TUFFANO ANCHE A MONTECRISTO)

Montecristo, collezione iconica di Locman (sede principale a Marina di Campo), si presenta a Pitti (Padiglione Centrale) in una veste totalmente nuova: una serie limitata di duemila pezzi con cassa in carbonio forgiata dal pieno, quadrante in bra di carbonio, fondo in titanio e un design rivisitato, sia nelle forme, più sinuose, che nelle dimensioni, leggermente ridotte.montecristo

 Montecristo Carbon è proposto sia con movimento meccanico solo tempo con carica automatica che con meccanismo cronografo al quarzo e si abbina a un cinturino in silicone traforato, vellutato al tatto e totalmente anallergico. La seconda importante novità 2017 per Locman è il lancio della collezione di occhiali V111, con testimonial Vasco Rossi. Il re del rock italiano ha scelto un occhiale dalla forma ampia e lineare, realizzato in acetato, con doppio ponte e niture satinate, in 4 versioni: frontale e terminale in acetato nero lucido con asta in metallo nero satinato o grigio satinato e lenti grigio specchiato o lenti blu sfumate. Si tratta di un prodotto ad alto contenuto tecnico ma con un ottimo rapporto qualità prezzo.

L’UOMO IN LEBOLE SCEGLIE IL BLU E IL ROSSO AMARANTO CANGIANTE

Ecco un altro marchio toscano di grande fascino. Si tratta di Lebole, griffe di Arezzo che ha accompagnato e continua ad accompagnare generazioni di uomini (nella foto sopra il titolo). La collezione Lebole  (presentazione a Casa Lebole, via Guicciardini) primavera-estate 2018 si esprime con proposte tra il casual e l’elegante, ideali per un lifestyle dai ritmi veloci. Equilibri di stile che si caratterizzano con vestibilità che seguono le linee del corpo, costruzioni destrutturate, con l’idea che un abito o una giacca moderna debbano essere pensati per affermare il comfort, seguendo una direzione sempre più contemporanea. Da non sottovalutare la continua ricerca di tessuti pregiati, scelta di fibre nobili come lana/seta/lino esaltati anche da trattamenti che li rendono naturalmente elastici, anti piega e anti macchia, un vero e proprio upgrade per i nuovi capi. La tendenza colori mantiene forte la presenza dei blu materici, profondi, con inserimenti di fiamme diverse e contrastanti. Con determinazione si impone il tema dei nuovi grigi estivi, illuminati dai toni azzurri, lavanda e vaniglia. E si aggiunge un nuovo trend inaspettato: il rosso profondo diventa un must su tutte le passerelle. Lebole propone un abito tre pezzi in rosso amaranto cangiante, con tessuto in lana seta mohair dalla mano morbida ed estiva. 

L’ISPIRAZIONE DELLA CAMPAGNA TOSCANA

Sotto la spinta dei giovanissimi manager, Bramante, capitanatodalla terza generazione, si esprime attraverso un progetto che parla di tradizione e lo racconta a Pitti Immagine Uomo 92 con una collezione
evocativa, con richiami idilliaci alla campagna toscana.bramante

 All’Ombra, con la sua linea in puro cotone, infonde l’idea di freschezza, vissuta in un patio di casa toscana, sorseggiando un bicchiere di vino bianco ghiacciato, ed accompagnata dal frinire delle cicale. Troveremo così i colori dell’estate e dei fiori (il fil rouge che accompagna Pitti Uomo numero 92) , dal giallo sole all’arancio speziato, dal blu indigo all’azzurro cielo, dal rosso tulipano al rosa camelia. Larga parte interpretativa è data dai punti maglia, voluti per muovere le superfici colorate dei pull in cotone ritorto e ottenere capi dal sapore nuovo.
Punta di diamante della collezione primavera-estate 2018 è il girocollo jacquard con ombre di rami, lavorato tono su tono per ottenere un effetto di chiaroscuro. Realizzato interamente sulla macchina di maglieria, le foglie creano un gioco di ombre sui toni del blu ritraendo perfettamente il mood della collezione. Anche l’iconica maglia/felpa doppia faccia del brand viene presentata nei toni del denim, con interno in mille righe, dall’effetto rustico e dal sapore estivo. Nello stand, per ricordare il tema della collezione, ci sono un’ amaca sospesa, panche laccate con cuscini knitted e profumi di menta.

LA SCOMMESSA DELLE SNEAKERSmunich2

Munich scommette ancora una volta per creare un universo giocando con una grande diversità di materiali e tessuti. Questo mix forma parte del Dna del marchio ed uno dei principali valori di riconoscimento. La collezione della primavera-estate 2017 fa parte del percorso di stand nella zona Fureria della Fortezza da Basso.

DALLA COSTA AZZURRA A KEY WEST, FRA SPEZIE E FANTASIE FLOREALI

Atmosfere anni Cinquanta in stile Saint tropez, ma anche toni neutri e caldi con tocchi speziati dei suk di Marrakech fino ai toni accesi di Key West scaldati dal sole dei Caraibi. Tutto questo lotroviamo nella collezione del brand Webb&Scott Co. (Padiglione Centrale) le cui camicie sporwear, core business dell’azienda con i loro complementi, maglie, polo e pantaloni, saranno protagoniste della bella stagione per vestire un uomo dinamico.  

webbLa collezione si sviluppa così su tre temi: Saint Tropez anni Cinquanta che si riflettono in particolare sulle camicie nei toni del bianco e del blu, arricchite con dettagli di fettucce e ricami di ispirazione marine; i suk di Marrakech, con le spezie che rievocano colori e sapori affascinanti, i tessuti si alleggeriscono con mussole di cotone e misti lino. Punta di diamante di questa collezione è una stampa floreale di ispirazione coloniale e dal sapore vintage  resa attuale dagli abbinamenti cromatici che vanno dal giallo della curcuma miscelato al ruggine della cannella fino a toccare il blu dei turbanti dei tuareg e il kaki della sabbia nel deserto. Infine Key West, dove protagonistaè il colore, che spazia da toni più pastellati fino a nuances più decise e brillanti mentre i tessuti si alleggeriscono con il puro lino.

 

Lascia un commento