Il rocambolesco viaggio agli inferi di Dante e Virgilio: ecco gli “Stornelli infernali” in miniera (a Castelnuovo Val di Cecina)

Focus, Pisa

“Stornelli Infernali” tra teatro, cultura popolare e comicità: vanno in scena sabato 19 agosto (alle ore 21.30 – durata un’ora, ingresso gratuito) alla Miniera di Montecatini Val di Cecina come evento collaterale della mostra di arte contemporanea Corpus Mine. Voce e chitarra Elena Farulli, voce e mandolino Giorgio Monteleone. A cura di Teatro Trabagai.
Ispirato e tratto dall’Inferno di Dante Alighieri, “Stornelli infernali” vede in scenadue menestrelli che raccontano, in maniera comica ma fedele, il rocambolesco viaggio di Dante e Virgilio, intervallando la narrativa con versi della Divina Commedia cantati su arie popolari. Un originale intreccio tra teatro, letteratura, cultura popolare e comicità.

In occasione dell’evento alle ore 20 è prevista la visita guidata alla miniera ed alla mostra Corpus Mine ed a seguire uno spuntino composto da bibita e pizza. Costo per visita e pizza e bibita
10,00 € intero – adulti
5,00 € ridotto – 6/12 anni. Ritrovo ore 19.45 alla biglietteria, prenotazione obbligatoria / posti limitati.
Per informazioni e prenotazioni: 
Museo delle Miniere (giov-dom 10/13 e 16/19) tel. 0588 31026; Coop Itinera (lun-ven 9/13) tel. 0586 894563 int.3
Oppure inviare una mail a miniere.montecatini@itinera.inf

LA MOSTRA
La mostra d’arte contemporanea realizzata con il patrocinio del Comune di Montecatini Val di Cecina, e curata da Ylenia Rose Testore va a reinterpretare i caratteri della Miniera attraverso sculture e installazioni di 10 artisti che hanno maturato ricerche ed esperienze sia in Italia che all’estero. La mostra è visitabile fino al 22 settembre. Catalogo in vendita all’ingresso della Miniera.

Lascia un commento