“Quando a Viareggio c’era il tram”, a Villa Argentina presentazione del libro a cura di Claudio Lonigro, Alfredo e Giovanni Del Piano

“Quando a Viareggio c’era il tram” è il titolo del libro che viene presentato mercoledì 18 luglio 2018 a Villa Argentina di Viareggio, nell’ambito della rassegna culturale “Di mercoledì” promossa dalla Provincia di Lucca e della mostra fotografica curata da Enrico Stefanelli “Versilia, ricordi di un’estate al mare” che rimarrà aperta fino a domenica 22 luglio.

Il libro, edito da Pezzini, è curato dagli autori Claudio Lonigro, Alfredo e Giovanni Dal Piano. Con il contributo di Lidia Cerri e Antonio Melani sarà ripercorso il periodo della Belle Époque, fase compresa tra l’ultimo ventennio dell’Ottocento e la prima guerra mondiale, che è stato per Viareggio forse il momento più fulgido, affrancandosi pian piano dal paesone che era per imporsi alla ribalta delle principali città turistiche d’Italia e non solo.

E per competere con altre località doveva attrezzarsi facendo in modo che le migliaia di turisti, una volta giunti alla stazione provenienti per lo più da Firenze, potessero giungere rapidamente e comodamente ai principali alberghi posti sul lungomare. Quella del tram è una pagina di storia locale importante, e allo stesso tempo affascinante, che permette al lettore di ripercorrere sotto un diverso punto di vista le vicende di Viareggio sino alla fine del secondo conflitto mondiale quando, la tramvia venne definitivamente dismessa.

L’incontro è promosso in collaborazione con l’Associazione culturale Terra di Viareggio.
L’ingresso è libero fin ad esaurimento posti.
Info: 0584-1647600 o pagina Facebook “Villa Argentina Viareggio”.

Lascia un commento