PREMIO CIAMPI. A causa della pandemia l’evento è online il 19 gennaio dalle ore 21 (pagina Facebook). Sarà ripercorsa la storia del premio nato nel 1995. A seguire (dalle ore 23) una puntata del programma “Music Club” di Rai Radio1 dedicata al cantautore livornese

Livorno, Musica

Il 19 gennaio 2020 sono stati ricordati  i 40 anni dalla scomparsa di Piero Ciampi con un’edizione speciale del Premio Ciampi. Il ricordo di quella giornata è ancora ben vivo in tutti coloro che vi hanno preso parte, prima nelle strade di Livorno e poi al Teatro Goldoni. Una giornata che è bello ricordare anche in considerazione di quanto è accaduto dopo in tutto il mondo. Inutile dire che, ad un anno di distanza, sarà impossibile celebrare Piero nello stesso modo. Tuttavia proveremo a farlo ugualmente. (Sopra il titolo: una foto di Piero Ciampi).

Martedì 19 gennaio 2021, a partire dalle ore 21, sulla pagina Facebook del Premio Ciampi verrà ripercorsa la storia della manifestazione dai suoi inizi, nel 1995, sino ad oggi attraverso le testimonianze di chi l’ha vista nascere e crescere. Saranno riproposte registrazioni video tratte dalle edizioni più recenti (con protagonisti quali Roberto Vecchioni, Cristiano De André, Teresa De Sio) e saranno ricordati altri personaggi che  hanno onorato la manifestazione con la loro presenza: Fabrizio De André, Franco Battiato, Ligabue, Vinicio Capossela, Jack Bruce, Peter Hammill, solo per citarne alcuni. Nell’occasione, oltre al vincitore del premio L’Altrarte assegnato al disegnatore e performer Giuliano Nannipieri , saranno presentati i vincitori dell’edizione 2020 del premio di poesia Valigie Rosse ovvero Corrado Benigni e Dmitrij Strocev, una delle voci attuali più rilevanti della letteratura bielorussa in lingua russa.

A seguire (ore 23) l’intera puntata del programma “Music Club” di Rai Radio 1, condotto da John Vignola, sarà dedicata a Piero Ciampi. Interverranno il Maestro Gian Franco Reverberi, “guida spirituale” del Premio, che di Ciampi fu amico, oltreché autore delle musiche di molte sue canzoni; Mauro Ermanno Giovanardi, con i La Crus tra i primi, negli anni ’90, a recuperare dall’oblio le canzoni di Piero; il pianista Andrea Pellegrini, eccellente interprete di un Ciampi in chiave jazz e Jennà Romano dei Letti Sfatti, anch’egli da molto tempo impegnato a dare al canzoniere ciampiano il rilievo che merita e che per l’occasione presenterà, in anteprima nazionale, la cover di “Tento tanto” di Piero Ciampi realizzata insieme a Roberto Del Gaudio dei Virtuosi di San Martino. Per il Premio saranno presenti Paolo Pasi, giornalista, musicista e da alcuni anni presentatore delle serate della manifestazione e Antonio Vivaldi, presidente della Giuria. L’intenzione è tratteggiare, attraverso testimonianze e ascolti, la figura di un artista aspro e geniale, fra i protagonisti assoluti della canzone d’autore italiana. Parimenti, cercheremo di raccontare come, nel corso di 26 anni, il Premio Ciampi ha provato a farlo a conoscere alle nuove generazioni di musicisti e ascoltatori.

Lascia un commento