Pop Corn Festival del Corto a Porto Santo Stefano. Domenica 23 luglio (dalle 21.30) in piazzale dei Rioni proiezione dei cinque esordi più interessanti dell’anno. Al corto più originale il premio istituito da Raffaella Carrà (sarà consegnato da Sergio Japino, a lungo compagno dell’artista)

Si tiene oggi domenica 23 luglio 2023 l’ultima serata e la premiazione di Pop Corn Festival del Corto, l’evento dedicato al cortometraggio attualmente  a Porto Santo Stefano, sul promontorio dell’Argentario. Appuntamento alle 21.30 in Piazzale dei Rioni con la proiezione dei cinque esordi cinematografici più interessanti dell’ultimo anno; a seguire verranno assegnati i riconoscimenti della manifestazione. Al corto più originale andrà il premio di 4000€ istituito da Raffaella Carrà, affezionata sostenitrice dell’iniziativa, e a consegnarlo sarà Sergio Japino, regista, autore televisivo e coreografo, a lungo compagno della regina della tv. il lavoro vincitore avrà inoltre la possibilità di entrare a far parte del programma di Sudestival, evento cinematografico con sede Monopoli, gemellato col Pop Corn.

Federico Moccia

Dalla giuria ufficiale – capitanata dallo scrittore, sceneggiatore e regista Federico Moccia e composta dal montatore Marco Spoletini, dall’esperta di marketing strategico per Rai Cinema Manuela Rima, dal giornalista e critico cinematografico Carlo Griseri, dal direttore artistico di Sudestival Michele Suma e dal costumista e scenografo Stefano Giovani – saranno assegnati i riconoscimenti al Miglior Corto nelle categorie D’autore e Opere prime, ammontanti a 1000€ ciascuno. Previsti inoltre i Premi Panlight, dal valore di 5000€ e 3000€ per il noleggio di attrezzature cinematografiche, il trofeo per il film più amato dal pubblico e le menzioni speciali. Pop Corn Festival dei Corto è organizzato da Associazione Argentario Art Day con la direzione di Francesca Castriconi e il sostegno e patrocinio di Comune di Monte Argentario e Consiglio Regionale della Regione Toscana (ingresso gratuito, info: www.popcornfestivaldelcorto.it).

 

 

“Gioia Still”

Gli onori di casa saranno affidati come sempre ad Andrea Dianetti. Si parte con una proiezione speciale: quella di “Il Sirenetto” opera che si è aggiudicata il premio Miglior Corto al Moscerine Film Festival 2023, rassegna romana dedicata a opere realizzate da ragazze e ragazzi fino ai 12 anni, alla presenza della giovanissima autrice Caterina Pallini. A seguire spazio alle opere prime con “Gioia” (Italia, 2022, 17’52’’) di Eduardo Castaldo, lavoro ambientato a Napoli che segue un uomo sul punto di suicidarsi finché l’incontro con una misteriosa ragazzina gli farà cambiare idea. A seguire “Paramore” (Italia, 2023, 20’) di Andrea Lamedica e Francesco Mastroleo, storia di Thomas che non si riconosce più nella sua identità di genere. Tra i palazzi della periferia milanese incontrerà Elisa, che cambierà la sua vita per sempre. Si continua con “Tre volte alla settimana” (Italia, 2022, 13’) di Emanuele Vicorito con la fotografia di Daniele Ciprì: le protagoniste sono le sorelle Berrezzella, assidue giocatrici del lotto che si ritrovano, per caso, con l’occasione cambiare le proprie vite per sempre. Alla presenza del produttore Alessandro Capitani.

“Paramore”

E ancora, “Nina” di Chiara Toffoletto (Italia, 2022, 17’39’’), la vicenda di tre amiche che, in un giorno di primavera, decidono di stringere un patto: ognuna di loro deve incontrare un ragazzo, nello stesso momento, alla stessa ora, e avere il primo rapporto sessuale. Ultimo corto in programma dall’India “The Silent Echo” (India, 2021, 15’) lavoro di Suman Sen in shortlist per gli Academy 2023 che sarà presentato dal distributore Cristiano Anania: quattro adolescenti trascorrono le loro giornate all’interno di un autobus sul crinale di una montagna, in un remoto villaggio, fino a quando non si ritrovano a partecipare a un contest per band emergenti che li costringerà ad andare nella città più vicina.

“The Silent Echo”

Pop Corn Festival del Corto, ideato e diretto da Francesca Castriconi, è organizzato dall’associazione Argentario Art Day e realizzato con il patrocinio e il contributo di Comune di Monte Argentario e del Consiglio Regionale della Regione Toscana. Partner dell’iniziativa Sudestival, Moscerine Festival, Lux Vide, Panalight e l’artista Raffaella Carrà, che avendo partecipato in qualità di giurata ha scelto di sostenere l’iniziativa e il cinema italiano con l’unico premio che porta il suo nome. Media partner: Taxi Drivers. Con il sostegno di Albiati Vivai, Banca Tema, Joint Media, Rifipack, Stuarr Studio Arredamento, Agenzia Immobiliare Orsini, Great Estate Network Immobiliare Umbria Toscana e Monte Argentario, Great Stays Luxury Tour Operator, Il Tempio Stabilimento Balneare, La Capannuccia Ristorante, Ristorante La Goletta, Etrurialucegas spa, Officina meccanica Ambrogetti, Maregiglio di navigazione srl, Boutique Hotel Torre di Cala Piccola, Bar Giulia.

 

Info

popcornfestivaldelcorto@gmail.com 

www.popcornfestivaldelcorto.it

IG @popcorn_festivaldelcorto

FB @popcornfestivaldelcorto

 

Lascia un commento