SANTA ALLEGRIA – manifesto ufficiale 2019

Mercantia: ecco “Santa Allegria, il manifesto dell’edizione 2019. E poi c’è anche “Tra la terra e il cielo”, il libro fotografico della passata edizione con 70 pagine di foto a colori e un testo (2007) di Guido Ceronetti

Da non perdere, Firenze

Presentati la pubblicazione “Mercantia 2018 – Tra la terra e il cielo”, il catalogo fotografico dedicato all’ultima edizione di Mercantia, edito da Terzostudio insieme al Comune di Certaldo, e il manifesto di “Mercantia 2019 – La Santa Allegria” che si terrà a Certaldo dal 10 al 14 luglio 2019.

Il libro va di pari passo con la “svolta” del “Quarto Teatro” che il direttore artistico Alessandro Gigli ha voluto dall’edizione numero 31 del Festival, quella del 2018 appunto, la prima del nuovo decennio.

A presentare il volume è stata Alice Masoni, che ha coordinato la selezione delle migliaia di foto arrivate alla direzione del Festival dai tanti fotografi accreditati e la impaginazione, che spiega: “Sulla scia del Quarto Teatro anche il catalogo si è rinnovato passando dallo strumento “enciclopedico” che è stato per trenta anni, con due pagine di foto bianco e nero per ciascun artista, ad una selezione di foto a colori suddivise per area tematica. L’obiettivo che ci siamo dati è stato quello di far rivivere la festa nel catalogo. Così che sfogliandolo si possa apprezzare la varietà di spettacoli, situazioni, atmosfere che caratterizzano Mercantia”.

IL CATALOGO – IMG_20190412_105028

“Mercantia 2018 – Tra la terra e il cielo”, è composto da 70 pagine, a colori, con testi di Alessandro Gigli, un testo del 2007 di Guido Ceronetti dedicato a Mercantia, testi introduttivi degli amministratori comunali. Le foto sono di Massimo Agus, Lorenza Bacciottini, Antonio Calossi, Giacomo Conti, Alexander Corciulo, Antonio D’Ambrosio, Matteo Emiliani, Marco Ganetti, Luigi Antonio Gilardi, Tiziano Giorgini, Francesca Gori, Alice Giadrossich, Michele Federighi, Fanny Malatesti, Martina Mencarelli, Anastasia Monacelli, Fabio Mungai, Duccio Paoli, Sandro Piazzini, Camilla Rossi, Stefano Scheda, Luca Santini, Marcello Senesi, Samuela Sestini, Michele Spinapolice, Manrico Tiberi, Andrea Trucchia, Valentina Valentini. Grafica di Alice Masoni.

Dagli organizzatori anche un ringraziamento particolare a LABA – Libera Accademia di Belle Arti di Firenze e Fotoclub Ventiquattro – Trentasei, Gruppo FFLLMM.

SANTA ALLEGRIA – manifesto ufficiale 2019

Sulla stessa linea della copertina del catalogo il nuovo manifesto per l’edizione 2019, “La Santa Allegria” con le foto di Michele Federighi che ritraggono Baracca Dei Buffoni e Silence teatro. Edizione nuova riguardo alla quale il direttore artistico Alessandro Gigli dice: “Il Quarto Teatro abbandona la genericità del teatro di strada per creare spazi, situazioni, mini rassegne tematiche curate nei minimi dettagli – ha detto Gigli – così quest’anno avremo non uno spazio clown generico, ma uno spazio dedicato alla giocoleria e clownerie giapponesi, ad esempio. Avremo poi ben 10 giardini segreti con spettacoli intimi e per pochi spettatori, una minirassegna dedicata al performer Marco Buldrassi che presenterà i suoi cinque spettacoli, uno spazio dedicato al teatro per le famiglie, un omaggio a chi ha saputo cantare insieme il sacro e la gioia di vivere, e altro ancora. Sarà un festival intriso di spiritualità e di gioia di vivere. Santa Allegria è un omaggio alla vita, che è sagra e gioiosa al tempo stesso e in questi tempi bui, la Santa Allegria ci invita a rispondere con un sorriso a chi vorrebbe farci vivere nelle tenebre, nella paura dell’altro, nella diffidenza”.

L’amministrazione comunale ha partecipato alla presentazione e, con l’assessore alla cultura, ha ribadito l’impegno ad un festival di carattere internazionale, grazie anche al progetto europeo triennale Mysteries & Drolls, del quale il Comune di Certaldo è capofila, giunto al secondo anno. Il sindaco di Certaldo, che si occupa di festival di spettacolo dal vivo anche per ANCI Toscana, ha ricordato l’importanza di questi eventi non solo per la cultura e l’intrattenimento ma anche per l’economia delle comunità locali e ribadito l’impegno per far sì che ad ogni livello istituzionale possa essere garantito il sostegno a questi eventi così come fanno gli enti locali.

Aggiornamenti e info: www.mercantiacertaldo.it o www.facebook.com/mercantia

Lascia un commento