L’Orchestra del Pucciniano in Versiliana: dirige Alvise Casellati. Ma c’è anche (in Versilia) la pianista Françoise Thinat

Musica, Versilia

COLLABORAZIONE MUSICALE TRA PUCCINIANO E VERSILIANA

L’obiettivo è quello di allargare il pubblico della musica classica soprattutto ai giovani e al tempo stesso quello di suggellare la collaborazione tra le due istituzioni culturali della Versilia, la Fondazione Versiliana e la Fondazione Festival Pucciniano. Una collaborazione che ha avuto un’ulteriore impulso grazie alle intese raggiunte tra il sindaco di Pietrasanta Massimo Mallegni e il sindaco di Viareggio Giorgio Del Ghingaro, per una integrazione delle iniziative culturali del territorio.

Con questi intenti la 38° edizione del Festival della Versiliana, firmata per la direzione artistica da Massimiliano Simoni, propone domenica 27 agosto 2017 (ore 21.30) un grande concerto sinfonico diretto dal Maestro Alvise Casellati (nella foto sopra il titolo) che sta promuovendo iniziative per riportare la musica classica ai livelli di popolarità che aveva un tempo anche tra i giovani. Per l’occasione Casellati dirigerà l’Orchestra del Festival Puccini, proprio nell’ambito della collaborazione tra la Fondazione Versiliana presieduta da Piero Di Lorenzo e la Fondazione Festival Puccinaino presieduta da Alberto Veronesi.

Considerato uno dei talenti emergenti degli ultimi anni, il M° Alvise Casellati è ospite dei più importanti festival musicali e reduce da un personale trionfo per il concerto diretto a New York. Casellati che vanta anche un passato brillante negli ambienti legali newyorkesi da avvocato specializzato in diritto d’autore, si è perfezionato alla Musikhochschule di Vienna e alla Juilliard School of Music di New York, ed ha avuto il suo debutto italiano al Teatro La Fenice di Venezia, in dirigendo l’Orchestra e il Coro nel Concerto per il 150° Anniversario dell’Unità d’Italia. 

“Ho appena istituito un appuntamento annuale a Central Park, New York e mi auguro che La Versiliana possa diventare l’appuntamento italiano – dice Casellati – visto che Marina di Pietrasanta è una delle località estive più frequentate in Italia con un Festival che propone ogni anno una grande varietà di offerta culturale di altissimo livello”. L’obiettivo è quello di allargare il pubblico della musica classica soprattutto ai giovani proponendo sinfonie e concerti tra i più belli mai composti.

Con questo spirito, avremo l’opportunità di ascoltare due famosi brani del repertorio sinfonico: nella prima parte, il Concerto per Pianoforte ed Orchestra, N. 5, di Beethoven, che è il più popolare di tutti i Concerti per pianoforte e orchestra della nostra letteratura sinfonica. Al pianoforte è stato chiamato uno tra i pianisti italiani più interessanti, Alessandro Taverna, indicato dalla critica inglese come il successore naturale di Arturo Benedetti Michelangeli. Nella seconda parte, il Maestro Casellati presenterà la Sinfonia N. 9 di Dvorak, “Dal Nuovo Mondo”, ultimo capolavoro sinfonico di Dvorak

I biglietti per il concerto sono disponibili presso il botteghino della Versiliana (da 10 a 30 euro) Info 0584 265757 www.versilianafestival.it

PIETRASANTA: CONCERTO DI APERTURA DELLA MASTERCLASS DI FRANOSE THINAT

A Pietrasanta domenica 27 agosto 2017 alle 21 nella Sala dell’Annunziata, è in programma il “Concerto di Apertura” della masterclass di alto perfezionamento musicale della pianista francese Françoise Thinat. In scena ci sarà la stessa Françoise Thinat con un repertorio pianistico davvero molto vario. In scaletta Musiche di Frédéric Chopin, Déodat de Séverac e Claude Debussy.

Françoise Thinat (nella foto in basso al centro) vanta una lunga e importante carriera. Ha studiato con grandi pianisti e negli anni ha ottenuto numerosi premi internazionali. Ha registrato da solista e in duo con Jaques Bernier. Ha partecipato alla scrittura di numerosi documenti e articoli. E’ la responsabile dei concerti che da più di venticinque anni vengono organizzati la domenica mattina nella sala de l’Institut a Orléans sotto il titolo di “Matinées de piano” ed è anche fondatrice del “Concours International de piano d’ Orléans”.Françoise-Thinat1

Il concerto della nota musicista d’oltralpe apre una intensa settimana che a Pietrasanta, nella Villa della Rocca, fino a domenica 3 settembre, vedrà lo svolgersi di una masterclass di alto perfezionamento musicale. In cattedra la stesa Françoise Thinat. Tra i banchi, allievi da tutta la toscana e anche da fuori regione che domenica 3 settembre alle 18 si esibiranno nel concerto conclusivo in programma nella Chiesa di Sant’Agostino. Parte del ricavato del concerto sarà devoluto all’Aief (associazione italiana epilessia farmaco resistente).

Obiettivi del corso, sono approfondire gli aspetti tecnico interpretativi dei brani presentati dagli allievi (da una a due opere a scelta) con la partecipazione alle lezioni di Françoise Thinat, insegnante dell’Ecole Normale de Musique di Parigi. Approfondire la conoscenza di molti altri brani attraverso la partecipazione alle lezioni degli allievi. Gratificare il lavoro degli iscritti tramite l’esibizione in concerto con l’assegnazione di due borse di studio di 300 euro agli studenti più meritevoli. Al termine del seminario verrà rilasciato un attestato di frequenza sottoscritto da Françoise Thinat.

L’iniziativa è a cura dell’Associazione Musicale Internazionale di Pietrasanta con il patrocinio del Comune.

AIEF ancora una volta conferma il suo impegno verso la collettività. Gli scopi dell’Associazione sono rivolti alla tutela delle persone affette da epilessia farmaco resistente favorendone l’inserimento sociale e alla promozione di ogni iniziativa volta a migliorare la diagnosi e la terapia di tale patologia. Informazioni: 347 6554551 – 0584 793600

Lascia un commento