aleppo

“Last men in Aleppo” apre (martedì 4 aprile alle 21) l’edizione 2017 del festival “Middle East Now”

Cinema & TV

Al Cinema La Compagnia di Firenze, alle 21 di martedì 4 aprile 2017, apre l’ottava edizione di Middle East Now, il festival dedicato al Medio Oriente contemporaneo tra cinema, documentari, fotografia, musica, incontri e cibo, con l’anteprima italiana di “Last Men in Aleppo” (2017, 104’) alla presenza dei registi: il siriano Feras Fayyad il danese Steen Johannesson. Il documentario (nella foto sopra il titolo particolare di una inquadratura) ha ricevuto il Premio della Giuria all’ultimo Sundance Film Festival, realizzato in gran parte con materiali video girati da attivisti sul campo, racconta la vita quotidiana dei volontari del corpo di soccorso “White Helmets” di Aleppo, in prima linea dall’inizio della guerra per aiutare i loro concittadini tra i pericoli di una città martoriata da bombardamenti e attacchi terroristici.

A introdurre la proiezione, l’esibizione, in collaborazione con Institut Français Firenze, di Bachar Mar-Khalifé, compositore e multistrumentista franco-libanese, nome di punta della musica contemporanea più ricercata e figlio del celebre maestro di oud Marcel Khalifé. Per la prima volta in Italia, l’artista presenterà un assaggio del suo eclettico repertorio, in cui unisce musica tradizionale araba, jazz ed elettronica, tra ballate coinvolgenti e ritmi frenetici.

A seguire il video “City As Art” (2012, 5’) del giovane artista Aliyar Rasti, dedicato a Teheran, al suo grande caos e fermento.

Per tutta la durata del festival, dalle 11 alle 22.30, nel foyer del Cinema La Compagnia sarà visibile la video installazione SHAMIYAT! People, Places and Things from Syria in cui l’architetto e ricercatore Giuseppe Alizzi ritrae persone, cose e luoghi in Siria qualche mese prima dell’inizio della distruzione, in tutta la loro quotidiana bellezza; e sarà proiettato il video “Leaves fall in all seasons” dell’artista saudita Ahmed Mater, che mostra la Mecca con i suoi cantieri di città in continua evoluzione e documenta le condizioni di vita dei lavoratori immigrati, attraverso i filmati dei loro cellulari.

La libreria Urban Middle East Books proporrà una selezione di libri ispirati al tema della rassegna 2017 “Urban Middle East”, per un tour letterario attraverso le grandi realtà urbane del Medio Oriente.
Middle East Now è organizzato dall’associazione culturale Map of Creation, con la direzione artistica di Lisa Chiari e Roberto Ruta, il contributo di Regione Toscana, Comune di Firenze, Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze – Osservatorio per le Arti Contemporanee, Oxfam Italia, Gruppo Why the Best Hotels Firenze, con il supporto di FST-Fondazione Sistema Toscana, La Compagnia, New York University Florence – Villa La Pietra, Ponte33, Institut Français, Azalai Travel Design, in partnership con Fondazione Istituto Stensen, Meltin’Concept / Let7, Fondazione Studio Marangoni, e altre istituzioni e partner locali e internazionali.

ll festival è inserito nel cartellone della Primavera di Cinema Orientale, realizzato per Regione Toscana da Quelli della Compagnia di Fondazione Sistema Toscana.

MIDDLE EAST NOW — 4-9 aprile 2017
Cinema La Compagnia, Stensen e altri luoghi
programma dettagliato , orari e biglietti su www.middleastnow.it

Lascia un commento