La pandemia ferma la festa degli allievi dell’Accademia navale di Livorno. Ma il giuramento di Santa Barbara ci sarà egualmente (il 5 dicembre) all’interno dell'”Università del mare” e senza pubblico

Focus, Livorno

Non sarà un giuramento come gli altri quello previsto sabato 5 dicembre 2020 in Accademia navale. Non ci sarà la cerimonia in piazzale, sotto l’orologio e la scritta “Patria e onore”. (Nelle foto due momenti di un giuramento allievi degli scorsi anni).

Non ci saranno gli allievi della prima classe dei corsi normali e del XX corso piloti di complemento schierati per pronunciare il loro “lo giuro”. Non ci saranno le salve dei fucilieri della Brigata San Marco e non ci sarà neppure il festoso defilamento della Brigata allievi lungo il viale Italia e, internamente all’Accademia, lungo il viale dei Pini.

 

Il giuramento tradizionale di Santa Barbara ci sarà comunque  ma – come ha scritto il contrammiraglio Flavio Biaggi  comandante dell’Accademia navale di Livorno – “sarà in forma statica e senza pubblico” a causa dell’attuale emergenza sanitaria e in relazione alle disposizioni governatine in relazione al contenimento della pandemia.

Agli allievi che con il giuramento vivono il loro ingresso ufficiale nella Marina Militare mandiamo un grande augurio, quello di completare il corso di studi e di diventare bravi ufficiali. Nella speranza che per il giuramento di Santa Barbara 2021 la pandemia sia stata debellata, per poter tornare ad una vita il più possibile normale.

Lascia un commento