Il pittore che ama il mare di Rosignano, la sua tela raffigurante il Castello e il dono al sindaco Franchi

Firenze, Livorno

Raffigura il castello di Rosignano Marittimo in un blocco compatto e materico, con la caratteristica torre con l’orologio, che si staglia sul cielo azzurro. Il dipinto è stato consegnato martedì 17 aprile 2018 dal pittore di Castelfiorentino Silvano Sordi al sindaco di Rosignano Alessandro Franchi come omaggio all’amministrazione comunale di un assiduo frequentatore del territorio. Il titolo dell’opera infatti è ”Sede del Comune di Rosignano Marittimo Bandiera blu il mare da me amato”. Il quadro è realizzato con tinte ad acrilico, miste a segatura e colle, che esaltano la composizione materica dell’edificio sul paesaggio (nella foto sopra il titolo il sindaco di Rosignano, Alessandro Franchi, a destra, con il pittore Silvano Sordi e la tela donata al Comune).

Sordi ha iniziato il proprio percorso pittorico negli anni Sessanta, ricevendo già i primi riconoscimenti dagli anni Settanta. Ha operato a lungo in Toscana realizzando numerose mostre, nell’ultimo decennio ha esposto anche in Spagna e Stati Uniti. I paesaggi urbani e naturali sono il soggetto più ricorrente della sua produzione. La ricerca pittorica di Sordi guarda al linguaggio astratto e informale, è caratterizzata dalla libertà espressiva nell’uso dei colori e dall’esplorazione delle loro possibilità materiche e plastiche, anche grazie all’uso della luce.

Lascia un commento