I duecento anni della costruzione del meccanismo che solleva la platea: dal Teatro Comunale di Bologna il 22 ottobre (dalle ore 11) convegno in streaming con docenti e studiosi

Fuori Toscana

In occasione del bicentenario della costruzione del meccanismo di sollevamento della platea, ultimato presumibilmente nel 1820 dal macchinista Filippo Ferrari e ancora oggi intatto e perfettamente conservato, il Teatro Comunale di Bologna propone giovedì 22 ottobre 2020 dalle 11 alle 12.30 un convegno in diretta streaming sul canale Youtube del teatro. I relatori parleranno al pubblico, collegato via web, dal Foyer Respighi. (Sopra il titolo: ph. Rocco Casaluci, l’interno del Comunale bolognese e la platea).

La prima parte del convegno vedrà ospiti docenti e studiosi del Dipartimento di Ingegneria e Architettura dell’Università di Bologna, coordinati dal Professor Riccardo Gulli, i quali potranno raccontare i rilevamenti e le ricerche svolte su questo storico e affascinante meccanismo ingegneristico presente in teatro; la seconda parte sarà a cura dell’Associazione Meccanica, la quale affronterà il tema del meccanismo dal punto di vista dell’innovazione tecnologica che da secoli contraddistingue il territorio bolognese ed emiliano-romagnolo; infine EON Reality, un’azienda multinazionale leader del settore Virtual Reality,  parlerà delle possibilità offerte dalle nuove tecnologie per la valorizzazione dei beni culturali e presenterà una preview con visore VR di una elaborazione a 360 gradi del sottoplatea.

Di seguito il programma dettagliato degli interventi.

www.tcbo.it

Giovedì 22 ottobre 2020

In diretta streaming sul canale Youtube

dal Foyer Respighi del Teatro Comunale di Bologna

– ore 11.00: saluto del Sovrintendente Fulvio Macciardi.

– ore 11.05-11.30: introduzione storica e descrizione dei lavori effettuati dal Dipartimento di Ingegneria e Architettura dell’Università di Bologna.

Intervengono

Giorgia Predari – Ricercatrice del Dipartimento di Architettura dell’Università di Bologna

Breve introduzione delle attività e finalità dell’UNIBO rispetto alla collaborazione con il TCBO.

Davide Prati – Professore del Dipartimento di Architettura dell’Università di Bologna

Descrizione delle attività di rilievo svolte per mezzo di Terrestrial Laser Scanner (TLS) e presentazione del modello 3D point cloud del teatro rispetto agli ambiti di interesse (torre scenica, sottotetto, platea, sottoplatea).

Angelo Massafra – Dottore di ricerca in Architettura e culture del progetto all’Università di Bologna

Presentazione della ricerca storico/archivistica generale sul teatro e sottoplatea con breve introduzione delle attività svolte sul sottotetto.

– ore 11.35-11.55: il funzionamento del pantografo e la sua attualità nel contesto della meccanica del nostro territorio.

Interviene

Francesco Monari – Ingegnere e Presidente di Associazione Meccanica

– ore 12.00-12.25: nuove tecnologie per i Beni Culturali. Il caso di EON Reality – Preview Virtual Reality tour.

Interviene

Emiliano Brogi – Account and Immersive Solutions Manager presso EON Reality 

Il contributo include una dimostrazione in anteprima della navigabilità con visore VR del modello virtuale del sottoplatea.

– ore 12.30: conclusione del convegno e saluti del teatro.

 

Lascia un commento