Coronavirus, il Comune di Livorno attiva il servizio di acquisto e spesa di beni di prima necessità per chi è in quarantena e non pò contare sull’aiuto di parenti o amici

Livorno

Il Comune di Livorno ha attivato il servizio di acquisto e consegna di beni di prima necessità (come alimenti e prodotti per igiene personale, ecc), per i nuclei familiari in quarantena per Covid-19, segnalati dalla Asl Toscana Nord Ovest.

Il servizio è rivolto esclusivamente a chi non abbia alcun aiuto da parte di amici o parenti o da altre strutture del territorio.

La consegna dei beni viene effettuata dal Comune di Livorno – con l’ausilio eventuale della associazioni di volontariato – nei giorni di martedì e giovedì dalle ore 15 alle ore 18.
I cittadini interessati devono contattare il numero telefonico 329/6898856 nei giorni di lunedì e mercoledì dalle ore 9 alle ore 12, per comunicare le proprie necessità.
I costi sostenuti per questa attività sono rimborsabili al Comune tramite bonifico bancario – IT 97 X 01030 13900 000006800090 MONTE DEI PASCHI SIENABIC-SWIFT: PASCITMMLIV con la seguente causale: “rimborso spese quarantena”.

Lascia un commento