CORONAVIRUS. I punti di consegna delle mascherine nel Comune di Rosignano Marittimo nei giorni 11 e 14 aprile

Livorno

Per i cittadini che non hanno ancora ricevuto a domicilio le mascherine chirurgiche fornite dalla Regione Toscana, saranno allestiti dei punti di distribuzione, in ogni frazione comunale, attivi sabato 11 e martedì 14 aprile 2020 in orario 9:00-12:30 e 14:00-18:30. 

Chi era assente al momento della consegna, chi non è stato raggiunto dalla distribuzione perché abita fuori dai centri abitati oppure perché domiciliato, ma non residente nel nostro Comune, potrà recarsi a ritirare le mascherine nei seguenti luoghi.

A Rosignano Solvay: in Piazza del Mercato dove sarà presente un mezzo della Pubblica Assistenza (per i cittadini che abitano a monte della Via Aurelia); in via Rossini presso la sede della Croce Rossa (per i cittadini che abitano lungo la Via Aurelia e nella zona a mare).

A Castiglioncello: nel parcheggio della Stazione FS dove sarà un mezzo della Croce Rossa (per gli abitanti di Castiglioncello, Caletta, Porto Vecchio, Le Spianate e Chioma).

A Vada: in Piazza Garibaldi dove sarà presente un mezzo della Pubblica Assistenza (per gli abitanti di Vada, Polveroni, Mazzanta e campagne limitrofe).

A Rosignano Marittimo: in Piazza San Nicola presso i locali della Pro Loco di Rosignano Marittimo (per gli abitanti della frazione e di tutte le campagne limitrofe).

A Gabbro: presso la sede della Misericordia in Via Ricasoli 26.

A Castelnuovo della Misericordia: presso il Centro Civico, in Via Traversa Livornese 5, dove si occuperanno della distribuzione i volontari della Misericordia.

A Nibbiaia: presso la Tabaccheria Potenti in Via Buontalenti 2.

Durante il ritiro delle mascherine si raccomanda a tutti cittadini di non creare assembramenti presso i punti di consegna, di accedere ai locali uno per volta e di mantenere, anche in coda, la distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro.

A partire da mercoledì 15 aprile, chi ancora non disponesse di mascherine chirurgiche, potrà richiederle alle sopraccitate Associazioni di volontariato o direttamente al Comune.

Lascia un commento