CALICI DI STELLE. A Campiglia Marittima l’appuntamento è sabato 8 agosto. Il programma nelle piazze e nei vicoli del borgo nel rispetto delle norme anti-Covid

In cantina e in cucina, Livorno

Calici di Stelle, sabato 8 agosto 2020: Campiglia conferma la data, l’evento anche quest’anno porta la firma dell’Ente Valorizzazione Pro Loco che “alla fine – afferma il Consiglio EVC – dopo tanti incontri, tante valutazioni, tante riflessioni, abbiamo deciso di ripartire, consapevoli del fatto di assumersi una responsabilità consistente, coi tempi che corrono”. “Sappiamo, però,  di poter contare sulla collaborazione di tutti i volontari, delle associazioni e dell’amministrazione comunale, e mettendo tutto l’impegno possibile faremo in modo che le normative vigenti siano rispettate, per questo, chiediamo il  determinante contributo del pubblico, quello di sempre e quello che per la prima volta sceglierà Campiglia per accostarsi alla cultura diffusa del mondo vinicolo di qualità: mantenete la distanza, evitate gli assembramenti, usate i prodotti sanificanti messi a vostra disposizione e la mascherina se necessario; aiutiamoci … alla fine basta solo intelligenza e buon senso!”

Il programma si articola nelle piazze e vicoli del borgo, seguendo il tema “notte di vino note di stelle” in collaborazione con i sommelier della Fisar e il Consorzio Tutela vini Doc Val di Cornia. Il percorso di visita e degustazione prevede tre ingressi: Porta a Rivellino (piazza della Vittoria – via Roma ), Porta Sant’Antonio (via 25 Luglio/ via Cavour) e Porta Pozzolungo (piazza Andreoni/ via Buozzi). Una volta all’interno del centro si troveranno postazioni di degustazione e musica: in piazza Garibaldo Benifei (già piazza Dogali) antipasti, vini rossi e Le chitarre pazze di Mario, in piazza Mazzini i primi, il pesce, il vegetariano in abbinamento ai vini bianchi e per la musica i Vlm in concerto. In piazza del Mercato degustazione di porchetta, vini rossi e musica con Jole Canelli voce, Leonardo Marcucci chitarra con la partecipazione di Mathieu Schneider flauto. Nel giardino del centro civico Mannelli i dolci in abbinamento dai vini da dessert, musica con Federico Botti ripercorrendo le canzoni della nostra vita. In via Buozzi e nella prima parte di piazza Mazzini sarà allestito il mercatino artigianale. Oltre al supporto dell’Amministrazione comunale e alla partnership della Fisar e del Consorzio Vini Doc, la  manifestazione trova la collaborazione della Misericordia di Campiglia, degli Arcieri del Drago, dell’Asd Campiglia Calcio 1914, dell’associazione Montecalvi Trail.

Così  la sindaca di Campiglia Marittima Alberta Ticciati dichiara a commento dell’evento: “Ringrazio l’Ente Valorizzazione e le Associazioni che daranno il loro supporto per la realizzazione di calici di stelle, un appuntamento che abbiamo fortemente voluto anche questo anno, nonostante tutto, con l’impegno ad applicare tutti i protocolli Covid necessari, al fine di accogliere visitatori e turisti, valorizzare il nostro Borgo, in sicurezza e serenità. Ringrazio sinceramente l’Ente che con serietà, coraggio e passione sarà impegnato in questa due giorni di festa, musica, cibo e buon vino nelle nostre bellissime piazze, sotto il cielo stellato di Campiglia”

Lascia un commento