BuioMetria partecipativa: come difendersi dall’inquinamento luminoso promuovendo “zone buie” con splendenti cieli notturni

Focus, Livorno

Per un uso consapevole della luce. Per questo si svolgerà venerdì 1 settembre 2017 alle 21 a San Vincenzo, presso la Sala Consiliare della Torre, la serata di BuioMetria partecipativa. L’evento (nella foto un particolare della locandina), in collaborazione con il Dipartimento di Biologia dell’Università di Pisa e l’Istituto di Biometeorologia del CNR di Firenze, rientra all’interno della Campagna BuioMetrica Estiva 2017. La BuioMetria Partecipativa (BMP) è un progetto nazionale di monitoraggio partecipato dell’inquinamento luminoso, ideato nel 2008 dall’ingegnere ambientale Andrea Giacomelli insieme a Francesco Giubbilini, che coniuga aspetti di sensibilizzazione, raccolta dati e promozione di “zone buie” con cieli notturni di buona qualità.

Il progetto include un web-gis con interfaccia per il caricamento dei dati, mappatura delle informazioni rilevate, e la creazione di report. Prevede, inoltre, vari tipi di analisi spaziale e un piano di divulgazione e comunicazione che ha portato a realizzare numerosi eventi in Italia e all’estero.
Alla serata, patrocinata dal Comune di San Vincenzo, interverranno l’ideatore del progetto Andrea Giacomelli e il fotografo Federico Giussani.

Lascia un commento