Agricoltura, padiglione del gusto e shopping ai confini fra Liguria e Toscana

In cantina e in cucina

Non solo shopping, ma anche una full immersione nella cultura dei luoghi, a partire da quella enogastronomia alla quale la struttura riserva un intero padiglione con specialità locali, dalla fritturina di acciughe ai testicoli al pesto. Ma il Brugnato 5Terre Outlet Village (nella foto una delle piazzette del Village) e il Consorzio di promozione turistica e culturale “Il Cigno” vanno oltre con l’apertura di “La Val di Vara che non ti aspetti”, nuovo spazio permanente all’interno dell’Outlet dedicato alla scoperta dell’entroterra ligure, che in questa zona confina con la Toscana. Lo spazio espositivo accoglie pannelli tematici dedicati alla valle e ospiterà periodicamente  mostre fotografiche ed eventi. E quindi un ricco calendario di iniziative programmate trimestralmente che si svolgeranno nei fine settimana a partire da dicembre 2016. L’inaugurazione dello spazio espositivo avverrà sabato 10 dicembre  2016 alle ore 16 a cui seguirà una degustazione dei prodotti tipici della Val di Vara a cura delle Comunità del Cibo Slow Food.

La prima mostra, visitabile dal 10 dicembre, è dedicata alla celebrazione di una delle attività primarie del territorio, l’agricoltura eroica, rappresentata dalle facce dei produttori scelti da Slow Food all’interno delle undici Comunità del Cibo e del Presidio del Gallo Nero. Il numero di tali Comunità rappresenta una particolarità positiva a livello nazionale per la tutela e valorizzazione di piccole produzioni nel rispetto della biodiversità letta in modo concreto attraverso l’impegno quotidiano dei contadini custodi. Brugnato 5Terre Outlet Village è impegnato sin dall’apertura a promuovere le bellezze paesaggistiche locali e la tradizione culturale ed enogastronomica dell’area, quest’ultima – come accennato – già ben rappresentata all’interno del Padiglione del Gusto.

Lo spazio è sempre aperto al pubblico negli orari di apertura di Brugnato 5Terre Outlet Village: dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 19, sabato e domenica dalle 10 alle 20. Aperture straordinarie dicembre 2016: 24 dicembre dalle 10 alle 18; 26 dicembre dalle 10 alle 20; 31 dicembre dalle 10 alle 18.

Lascia un commento