Carpineto Grandi Vini di Toscana protagonista a Roma della “Vendemmia di via Condotti e piazza di Spagna”

In cantina e in cucina

Carpineto Grandi Vini di Toscana protagonista della “Vendemmia di via Condotti e piazza di Spagna”, prima edizione a Roma (dal 16 al 21 ottobre 2017) di una kermesse esclusiva, da otto anni divenuta a Milano uno degli appuntamenti più prestigiosi. Una settimana, e in particolare una serata clou, quella del 19 ottobre 2017 con il cocktail di apertura della Shopping Experience, all’insegna della più gioiosa Art de Vivre insieme alle più note maison del lusso. Da sempre un rito gioioso quello della vendemmia, giorni magici, “quando anche la luna sembra avere il sapore della vendemmia” scriveva Cesare Pavese, un rito idealmente riproposto tra le vie più affascinanti della Capitale attraverso un’esperienza unica di lifestyle e gusto e percorsi di degustazione dei migliori vini italiani e non solo, all’interno di boutique, hotel e ristoranti di grido

Dogajolo e Chianti Classico
Dogajolo e Chianti Classico. In alto: una panoramica della barricaia

Carpineto Grandi Vini di Toscana sarà presente nella Global Blu Lounge in piazza di Spagna 29, l’unica location dove ogni giorno dalle 13.00 alle 15.00 si terranno le Sound Experience Vinyl Dj Set ad invito, in collaborazione con Kef, leader per la tecnologia acustica e musicale. Un mix intrigante di musica, moda, food e i vini dell’azienda toscana. Occasioni uniche che culmineranno nel cocktail della serata di giovedì 19 ottobre. “Il vino è emozione e piacere, per questo siamo felici di essere presenti con i nostri vini in questa splendida occasione di convivialità nel magico contesto di piazza di Spagna e via Condotti per un evento nel segno della cultura del gusto e dello stile di vita italiani – ha detto Antonio Mario Zaccheo, socio fondatore con Giovanni Carlo Sacchet della Carpineto.

RID-RID- CARPINETO-Tenuta di Montepulciano e cantina
Carpineto: la tenuta di Montepulciano
 Carpineto Grandi Vini di Toscana da anni ha sposato i grandi vini alle arti, e più in generale al piacere del vivere, avviando un’attività a supporto di alcuni eventi culturali e conviviali altamente selezionati e orientati ad un pubblico cosmopolita. L’azienda vitivinicola, da anni tra le TOP 100 al mondo nella classifica di Wine Spectator, è un’icona della Toscana dei grandi vini con tenute e vigneti in tutte le zone più vocate e storiche, tra paesaggi collinari di raro splendore e così cari ai viaggiatori stranieri come ai romani. Un motivo in più per accompagnare con vini straordinari il nuovo appuntamento per wine lovers di classe nel magico contesto del più bel salotto capitolino.

I vini Carpineto in degustazione a “La vendemmia a Roma”
SPUMANTE BRUT

Carpineto, produttore di spumante dal 1982, è stato il primo produttore di spumante nella zona del Chianti Classico. Lo Spumante Brut , proveniente da una accurata selezione di uve e territori per ottenere un vino con grande finezza ed aromaticità, ha una spuma evanescente, prodotta dal persistente perlage. Colore giallo paglierino con riflessi glauchi creati dalle minutissime bollicine. Al profumo è composito, elegante, fruttato, con spiccato sentore di crosta di pane. Al gusto secco, vivo, equilibrato, con struttura raffinata.

DOGAJOLO TOSCANO ROSSO IGT

Il Dogajolo Rosso è certamente uno dei vini più innovativi ad oggi prodotti dalla cantina Carpineto, un giovane”Super Tuscan”, le cui caratteristiche non sono mai state trovate insieme nello stesso vino. In lui sono racchiusi tutti quei caratteri che maggiormente vengono apprezzati nel vino: la forza della gioventù, la maturità del legno, la morbidezza della classe, i profumi fruttati e fragranti, i colori vivi e profondi. Si tratta di un blend di Sangiovese 70% e Cabernet ed altre uve al 30%. Il Dogajolo Rosso è un vino pieno, morbido, rotondo, di ottima struttura. Il profumo è vinoso e nello stesso tempo fruttato, con sensazioni di ciliegia, gradevoli sentori di vaniglia, caffé e spezie. Un vino altamente bevibile.

Lascia un commento