Utopia del Buongusto: il 30 agosto appuntamento a Ponsacco con “Sic Transit Gloria Mundi”, il 31 sul palco di Montecastello (Pontedera) va in scena “Radio Maigret”

Pisa, Teatro e Danza

UTOPIA DEL BUONGUSTO / 1 – Una pagina di prosa firmata dai veronesi Ippogrifo produzioni, al festival teatral – gastronomico “Utopia del Buongusto”. Venerdì 30 agosto 2019 alle 21,30 nel giardino del Circolo La Rinascita a Ponsacco (Pisa), va in scena “Sic Transit Gloria Mundi”. Con Chiara Mascalzoni, scritto e diretto da Alberto Rizzi. Le luci e suono sono di Manuel Garzetta. Organizzazione di Barbara Baldo.Un monologo irriverente che racconta il ruolo della donna nel mondo occidentale attraverso la storia femminile nella chiesa cattolica con l’immaginaria e possibile, per quanto improbabile, elezione di una donna al soglio di Pietro.

sic transit gloria mundi 4

Serata a cura del Circolo Arci La rinascita dove alle 20,00 è in programma la cena. Informazioni e prenotazioni 3280625881 – 3203667354. Da non perdere: un pomeriggio nella tenuta di Camugliano.

Con un linguaggio semplice e una regia accattivante e originale, lo spettacolo conquista i favori indiscussi della critica e l’affetto incondizionato del pubblico. Dal 2016 ad oggi ha già vinto numerosi premi in tutta Italia (Premio Cervi 2016, Premio Endas Emilia Romagna 2016, migliore interpretazione Doit Festival 2017, L’italia Dei Visionari 2017 (Novara), Contemplazioni 2017 (Ferrara), Milano Off 2017, Teatrofficina 2018 (Milano), Selezionato New York Festival 2018, Selezionato Avignone Off 2018). Ippogrifo Produzioni è un centro di produzione veronese di teatro e cinema composta da professionisti delle arti. Alberto Rizzi è regista, drammaturgo e attore veronese, diplomato in regia cinematografica a Milano e fondatore di Ippogrifo nel 2002. Dal 2008 collabora con Chiara Mascalzoni, altra anima di Ippogrifo e prima attrice degli spettacoli firmati da Rizzi. Barbara Baldo entra nell’organico di Ippogrifo come organizzatrice nel 2011.

UTOPIA DEL BUONGUSTO / 2 – Sempre per Utopia del Buongusto appuntamento anche nella piazzetta della Chiesa di Montecastello – Pontedera. In scena, la sera alle ore 21.30 di sabato 31 agosto 2019,  Settimo Cielo produzioni in “Radio Maigret” i casi di Mounsieur M. Da Georges Simenon. Di e con Gloria Sapio e Maurizio Repetto. Effetti e tappeto sonoro realizzato dal vivo da Andrea Cauduro.

30

Alle 20,00 cena in luogo. Informazioni e prenotazioni 3280625881 – 3203667354. Da non perdere: una passeggiata nell’incantevole percorso naturalistico che porta da Montecastello a Treggiaia.

Radio Maigret nasce dall’amore per la scrittura di Simenon, per il clima dei suoi romanzi e per le immagini di un certo cinema francese: il gioco delle ombre, dei sussurri, delle cose dette a mezza voce, sulle trombe delle scale, nei bistrot frequentati dalla piccola gente. I rumori, archetipici della paura, del brivido notturno, lo scricchiolio delle scale, della porta che si apre, i passi dell’inseguitore, lo sparo, sono qui distorti e giocati su una resa anche visiva che li strania e li deforma, spesso cogliendo di sorpresa anche l’attore. A questo si aggiunge la teoria dei personaggi, colpevoli e innocenti, tutti “sotto il cielo di Parigi” confusi tra gli amanti di sempre e quel corollario di immagini che Simenon e il mito ci hanno reso consuete. Ma la proverbiale umanità del commissario e la penna empatica di Simenon non riescono a dissimulare la ferocia di una caccia che spinge il pubblico – come una folla di gendarmi – a braccare i colpevoli, bestie sanguinose, sospinte dalla miseria verso l’emarginazione e quindi alla delinquenza. Sono la folla di immigrati che già preme alle porte di Parigi e colpisce con determinazione cieca una società che li ghettizza e respinge. Una storia che prelude e allude al presente, tanto da confondersi con esso.

Lascia un commento