Seravezza, al Palazzo Mediceo sarà la stessa Rachel Lee Hovnanian a guidare il pubblico fra le opere della sua mostra “Open Secrets”. Il 30 agosto alle ore 19

Arte, Versilia

La mostra “Open Secrets” di Rachel Lee Hovnanian prosegue a Palazzo Mediceo di Seravezza in Versilia fino a metà settembre. Venerdì 30 agosto 2019 è l’occasione quasi unica per il pubblico italiano di essere accompagnati lungo il percorso espositivo dall’artista in persona, disponibile ad illustrare il proprio lavoro ed a confrontarsi con i visitatori sulle tematiche che caratterizzano questa mostra. La visita guidata con Rachel Lee Hovnanian avrà inizio alle ore 19 e si concluderà con un aperitivo con ingresso a Palazzo al prezzo speciale di 5 euro. Per partecipare è consigliato registrarsi inviando un’email a: segreteria@terremedicee.it  o un messaggio WhatsApp al numero 3385741081. (Sopra il titolo: Rachel Children’s Library, courtesy of artist).

New York Artist Rachel Lee Hovnanian’s Museum Opening Of “Open Secrets” At Palazzo Mediceo In Seravezza, Italy
Mostra a Seravezza (Photo by Riccardo Ghilardi/Getty Images for Rachel Hovnanian)

La mostra, curata da Annalisa Bugliani e organizzata da Pechersky Family Foundation e la Fondazione Terre Medicee, abbraccia gli ultimi dieci anni di lavoro di questa artista americana (nata in Texas ma che vive e lavora a New York),  poliedrica e multidisciplinare che combina pittura, scultura, installazioni interattive, opere su carta e videoarte. Il percorso espositivo  di “Open Secrets” è composto da 31 opere che invitano lo spettatore a riflettere sul nostro rapporto con la tecnologia e sulle nuove dipendenze che nascono dall’uso sfrenato di smartphone e social media, in una società sempre più infatuata verso l’iperconnettività. “Ho concepito questa esposizione, la mia prima all’interno di un’istituzione museale italiana, per avviare un dialogo sulle relazioni con la tecnologia digitale”, dice l’artista. “Voglio sfidare il pubblico a confrontarsi con il futuro e con il pericolo potenziale della dipendenza alienante nell’ambito della moderna società tecnologica”.

Per le visite libere la mostra è aperta tutti i giorni dalle 17 alle 23 fino al 15 settembre 2019.

 

Lascia un commento